“FORMULA E” ALL’EUR COME MONTERCARLO

  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Una giornata speciale per Roma. L'idea è quella di replicarla sul litorale di Ostia

ph. di Gianluigi Barbieri e Claudia Vincenzino

La Formula E all’Eur, una giornata speciale per Roma iniziata ieri alle 4 del pomeriggio. Con un piccolo scontro tra due auto che ha fermato la gara per circa mezz’ora.

ph. di Gianluigi Barbieri e Claudia Vincenzino
ph. di Gianluigi Barbieri e Claudia Vincenzino
ph. di Gianluigi Barbieri e Claudia Vincenzino
ph. di Gianluigi Barbieri e Claudia Vincenzino
ph. di Gianluigi Barbieri e Claudia Vincenzino

La Formula E in futuro, come a Montecarlo, potrebbe corrersi sul lungomare di Ostia. Eventi come questo ci avvicinano al futuro” – ha scritto in un post su Facebook, Paolo Ferrara, ex capogruppo del M5s in Campidoglio sottolineando la necessità di rilanciare il litorale romano a livello internazionale. 

“Questi sono eventi internazionali di grande rilievo, che riescono a coniugare lo sport, un buon risultato con ricadute sul territorio. Stiamo lavorando nel senso della mobilità elettrica, noi stiamo spingendo molto sulle infrastrutture elettriche per la città, ripristinando i 60 minibus elettrici. Dobbiamo ripulire l’aria delle nostre città e rendere il trasporto più sostenibile”, ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi, protagonista anche di un giro in pista. “Una festa cittadina”, ha aggiunto l’assessore capitolino allo Sport e ai Grandi Eventi, Daniele Frongia.


  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall’articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall’articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall’articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l’offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.

FOLLOW US
Ultimi articoli