UK CERCASI MEDICI E INFERMIERI DISPERATAMENTE - WHAT-U

“Cercasi medici e infermieri disperatamente” da assumere nel Regno Unito, un problema che a quanto pare continua ad assillare il Servizio Sanitario Nazionale britannico (NHS) più della Brexit. Così è partito l’appello rivolto ai camici bianchi di tutta Europa. Duemila le assunzioni necessarie e programmate come un diktat da portare a termine nel massimo di tre mesi.

«Il Servizio sanitario nazionale inglese sta soffrendo una grave carenza di personale”, ha spiegato Paragona, società di recruiting di personale medico attiva in tutta Europa a Il Sole24ore. “Pur svolgendo un ruolo vitale nel sistema sanitario britannico, il numero di medici di medicina generale è davvero esiguo. Le opportunità dunque non mancano sia per gli specializzandi sia per medici di lungo corso. E l’Nhs ha assicurato che le assunzioni sono in corso e che gli accordi fatti durante la Brexit non avranno alcun impatto sullo sviluppo del progetto”.

In aggiunta sempre a a Il Sole24ore Rachel Souter, Responsabile del reclutamento internazionale, Nhs England ha detto: “Vorrei assicurare a tutti i medici di medicina generale, provenienti dagli altri Paesi europei che sono i benvenuti e che i termini, le condizioni dell’offerta e del contratto di lavoro che firmeranno non saranno infranti o modificati a loro svantaggio. C’è una domanda pressante di Medici di medicina generale in Inghilterra, e il loro arrivo ci aiuterà ad affrontare questa richiesta. Qualunque cosa accada in relazione alla Brexit, il Nhs continuerà ad aver bisogno di eccellenti medici da tutta Europa”.

REQUISITI
Oltre alla laurea in medicina più la specializzazione, requisito fondamentale è la certificazione della lingua inglese Yelts (livello 7.0 o Oet livello B).
L’offerta standard – sulla base dell’ultima ricerca avviata dal portale Eures in Italia – prevede un contratto triennale rinnovabile e una retribuzione iniziale di 3.000 sterline nette mensili nella fase di osservazione, 3.500 sterline nette mensili nella fase di supervisione e 68.000 – 72.000 sterline annue lorde, una volta superato l’esame per l’iscrizione all’albo dei medici di famiglia. Previste anche agevolazioni per le spese di sistemazione iniziali, che possono arrivare fino a 12.000 sterline.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!