COMMISSIONE EUROPEA: CHI È SOTTO LA LENTE DI INGRANDIMENTO E CHI NO - WHAT-U

di Paola Sacco

  • Il 5 giugno 2019, la Commissione ha raccomandato di abrogare la procedura per i disavanzi eccessivi (PDE) per la Spagna . Una volta che il Consiglio avrà preso questa decisione, tutte le procedure per i disavanzi eccessivi derivanti dalla crisi saranno chiuse. Nel 2011, 24 Stati membri erano nel braccio correttivo del patto.
  • Il 5 giugno la Commissione ha inoltre adottato relazioni per Belgio , Francia , Italia e Cipro a norma dell’articolo 126, paragrafo 3, del trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE ), in cui esamina la loro conformità ai criteri di disavanzo e Trattato. 
  • L’Ungheria e la Romania sono state sottoposte a una significativa procedura di deviazione dal 2018 e dal 2017 rispettivamente. Il 5 giugno la Commissione ha inviato un avvertimento a Ungheria e Romania secondo cui nel 2018 è stata osservata una deviazione significativa e raccomanda al Consiglio di raccomandare di correggere la deviazione osservata significativa.

Panoramica delle procedure di disavanzo eccessivo in corso

NazioneData della relazione della Commissione 
(art.104.3 / 126.3)
Decisione del Consiglio sull’esistenza di un disavanzo eccessivo (art.104.6 / 126.6)Termine corrente per la correzione
Spagna18 febbraio2009 27 aprile2009 2018

Panoramica delle procedure chiuse per eccessivi disavanzi

AustriaBelgioBulgariaCroazia
Repubblica CecaCiproDanimarcaFinlandia
FranciaGermaniaGreciaUngheria
IrlandaItaliaLettoniaLituania
LussemburgoMaltaPaesi BassiPolonia
PortogalloRomaniaSlovacchiaSlovenia
Regno Unito

Nessuna procedura di deficit eccessivo

EstoniaSvezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!