[gtranslate] FASHION STREET: TUTTI PAZZI PER LE INFRADITO COLORE ORO E LO STILE CASUAL - WHAT-U

Alcuni giorni fa Katie Holmes è stata immortalata mentre camminava per le strade di New York indossando delle infradito color oro assieme alla figlia Suri, nata il il 19 aprile 2006, dal matrimonio con Tom Cruise. Lei e Tom si sono sposati nel novembre 2006 in Italia. Nel 2012 hanno deciso di divorziare e dopo molti litigi tramite avvocati sono riusciti a raggiungere un accordo circa l’affidamento e il mantenimento di Suri che poi l’attore dal 2014 ha deciso di non vedere più. Poiché la legge di New York richiede che tutti i documenti di un divorzio restino sigillati, gli esatti termini della transazione non sono disponibili al pubblico. Tom ha alle spalle altri due matrimoni. La prima volta che è convolato a nozze è stato il 9 maggio 1987 quando si sposò con l’attrice Mimi Rogers, seguace della religione di Scientology, Fu infatti proprio lei a convincerlo ad aderire a questo credo, scelta che poi Cruise confermò anche dopo il divorzio, avvenuto il 4 febbraio del 1990. La seconda è stata il 24 dicembre 1990, con Nicole Kidman, dopo un breve fidanzamento, iniziato nel novembre 1989. I due si conobbero sul set del film “Giorni di tuono”. La loro storia d’amore, all’inizio idilliaca e successivamente tormentata durò circa dieci anni, fino al divorzio avvenuto l’8 agosto 2001. Una delle cause maggiori della irreparabile rottura fu proprio la passione di Tom verso Scientology. La Kidman molto legata al cattolicesimo desiderando il battesimo per i due figli presi in adozione, Isabella Jane (nata nel 1992) e Connor Anthony (nato nel 1995), non riuscì a convincere Cruise a fare questo passo. E da quel momento i due iniziarono un lento e inesorabile allontanamento. La Kidman, in un’intervista concessa nel 2007, rivelò alla stampa di aver avuto due aborti durante il matrimonio con Cruise, uno agli inizi della loro storia d’amore e uno negli ultimi mesi. Dopo il divorzio, Cruise ebbe relazioni con l’attrice Penélope Cruz, conosciuta sul set di “Vanilla Sky”, dal 2001 al 2004, e con l’attrice Nazanin Boniadi

Cruise lo scorso 2 luglio ha compiuto 57 anni. Tra le star più famose a livello mondiale, l’attore e produttore cinematografico statunitense ha recitato in più di 40 film. Il suo ultimo successo, ‘Mission Impossible – Fallout’, risale al 2018 ma a breve tornerà sul grande schermo con il sequel di ‘Top Gun’. La sua ultima fatica risale allo scorso anno, quando ha recitato nell’ultimo episodio della saga ‘Mission Impossible’. Più volte candidato all’Oscar, non è mai riuscito ad aggiudicarsi una statuetta, in compenso però ha vinto tre Golden Globe. Cruise è diventato famoso anche per il suo rifiuto di utilizzare stuntman nei film. A causa di questa scelta, lo scorso anno si è infortunato mentre, per realizzare una scena, eseguiva un salto da un palazzo a Londra.

ph. Splash News

Anche J. Lo e Kim…

Anche J. Lo ha ceduto al fascino delle infradito colore oro. Storicamente considerate bruttine e inappropriate per un uso diverso dal solito, ossia in spiaggia o in un salone di bellezza, da inizio primavera di quest’anno hanno conquistato un posto di onore fra le scarpe di parecchi vip. Infatti anche Jennifer Lopez e Kim Kardashian hanno ceduto al loro fascino e sdoganato il loro uso e ne fanno sfoggio in qualsiasi occasione… ovviamente non troppo formale.

ph. SplashNews

La piccola Cruise…ora ha 13 anni

ph. SplashNews


Scopri di più da WHAT-U

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Scopri di più da WHAT-U

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY