INCENDIO NEI SOBBORGHI DI HOLLYWOOD, 100MILA GLI EVACUATI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

(Foto AP / Michael Owen Baker)

Un grave incendio, alimentato dai forti venti, si è diramato nelle zone di Sylmar e Porter Ranch, nell’area metropolitana di Los Angeles. Il capo della polizia Michel Moore ha dato ordine di evacuazione obbligatoria per 100mila residenti.

Il capo dei vigili del fuoco Ralph Terrazas ha dichiarato che l’incendio si è esteso per oltre 18 chilometri quadrati e molte case sono state danneggiate. Un uomo di mezza età che si trovava vicino al luogo dove l’incendio ha avuto inizio ha avuto un infarto ed è morto.

L’incendio è scoppiato intorno alle 21 di ieri a Sylmar, la parte più settentrionale della valle, e si subito esteso verso ovest interessando Granada Hills e Porter Ranch. A Terrazas i venti hanno sfiorato una velocità pari a 32-40 km / h) con forti raffiche.

Un elicottero fa cadere dell’acqua per spegnere l’incendio di Saddleridge a Porter Ranch, California, venerdì 11 ottobre 2019. (Foto AP / Noah Berger)

Porter Ranch, un sobborgo dell’alta borghesia dov’è stato girato il film “ET” nel 1982, non è estraneo alle evacuazioni. Quattro anni fa, uno scoppio di una conduttura di gas naturale sotterraneo nella vicina struttura di stoccaggio di Aliso Canyon ha comportato l’evacuazione do oltre 8.000 famiglie dalle loro case.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

What-u.com

Executive Editor Patrizia Vassallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!