VIRGINIA TORNA A PARLARE DEL PRINCIPE ANDREA IN TV

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

di Colin Anthony Groves

Virginia Roberts torna a parlare del principe Andrea. L’intervista che la bionda oggi ultraquarantenne ha rilasciato a BBC Panorama verrà mandata in onda stasera alle ore 21 ora locale negli States. Così la donna che si definisce una vittima di Epstein che l’ha buttata fra le braccia del principe Andrea, obbligandola a fare sesso con lui torna a fare scandalo. Lui nega e continua a negare categoricamente di avere avuto rapporti particolari con lei. E sottolinea di non avere il minimo ricordo di lei. Virginia dice che all’epoca dei fatti, ossia quando lei aveva 17 anni, “il suo compito era quello di renderlo felice” questo era ciò che le continuavano a dirle Ghislaine (Maxwell, l’allora ragazza di Epstein) ed Epstein. “Questo era quello che si aspettavano da me”, ribadisce lei, conosciuta a quei tempi come Virginia Giuffre. Ora Virginia chiede l’auto del pubblico britannico per combattere questa lotta. Ma per l’intervista con BBC Panorama, è stata criticata per quei particolari “di colore” che ha aggiunto a una storia che lei definisce la più drammatica della sua esistenza. Forse troppo “di colore” ossia di avere raccontato che Andrea era “il ballerino più orribile che abbia mai visto in vita sua” e poi per il suo sudore: “che … praticamente cadeva ovunque”.

I punti salienti dell’intervista

La Roberts ha affermato di essere stata portata a Londra da Epstein nel 2001 lì ha conosciuto il principe Andrea con il quale si è recata in un nightclub dove ha ballato con lui. ”È il ballerino più orribile che abbia mai visto in vita mia”, ha detto al reporter di Panorama Darragh Macintyre. “Poi più tardi quella sera ha raccontato di avere fatto sesso con Andrea al piano di sopra della casa di Maxwell nella zona di Belgravia”. C’è una loro foto assieme dove si vede il duca raffigurato con il braccio intorno alla vita di dellaRoberts a casa di Ghislaine Maxwell. Prova che i due si conoscevano. Ma si sa tante sono le persone che si sono avvicinate al principe per fare una foto assieme a lui. Difatti il duca ha detto di non ricordare nulla nemmeno di quello scatto.

Il duca nel tentativo di difendersi è stato ampiamente criticato per non aver mostrato rimorso per la sua amicizia con Epstein. In risposta all’intervista di Panorama di stasera, un portavoce di Buckingham Palace ha detto che il Duca “si rammarica inequivocabilmente della sua mal giudicata associazione con Jeffrey Epstein”.

Altre accuse nei confronti di Andrea

Oltre alle accuse di Virginia (che ha detto di avere dormito con lei in tre diverse occasioni, due volte mentre era minorenne) il principe Andrea è stato anche accusato di avere abusato del suo ruolo in ambito commerciale, a beneficio di un associato. I documenti trapelati pare rivelino come abbia sfruttato il suo ruolo per favorire un magnate tale David ‘Spotty’ Rowland durante le missioni commerciali ufficiali. Buckingham Palace non ha risposto alle affermazioni, ma ha affermato in una dichiarazione che lo scopo del ruolo commerciale del duca “era quello di promuovere gli interessi britannici e britannici all’estero, non quelli delle persone”.

La ricostruzione dei fatti

– Anni ’90

Il principe Andrea incontra per la prima volta Epstein, grazie a un’amica comune che presumibilmente sembra sia Ghislaine Maxwell, figlia del magnate dei giornali Robert Maxwell. Andrea dà il benvenuto a Epstein nel ritiro scozzese privato della regina nell’Aberdeenshire. E in seguito afferma di avere incontrato Epstein non più di una volta o due volte all’anno”.

– 2000

Il principe Andrea e la Maxwell si sono incontrati di nuovo in vacanza con Epstein al Mar-a-Lago Club di Donald Trump a Palm Beach, in Florida. Epstein e la Maxwell hanno poi partecipato a una festa al Castello di Windsor, ospiti dalla Regina per celebrare il 40 ° compleanno di Andrew, il 50 ° della Principessa Reale, il 100 ° della Regina Madre e il 70 ° della Principessa Margherita.

– 2001

Virginia Roberts ha detto di aver fatto sesso con Andrew “tre volte, inclusa un’orgia”. Il  primo incontro pare abbia avuto luogo nella residenza londinese della signora Maxwell. Roberts afferma di aver fatto sesso con il principe Andrea in altre due occasioni, a casa di Epstein a New York e in un’orgia sulla sua isola privata nei Caraibi.

– 2008

Epstein ammette il suo coinvolgimento in un affare di prostituzione di minori e viene condannato a 18 mesi di carcere.

– 2010

Epstein esce dal carcere. Il principe Andrea viene fotografato con Epstein a Central Park a New York il 6 dicembre 2010, e anche all’interno della dimora di Epstein a Manhattan, dove si vede che guarda fuori da una grande porta e saluta una donna dopo che Epstein se ne va e per salire su un’auto con autista.

– 2011

Quando le foto del duca con Epstein a Central Park diventano di dominio pubblico, il principe Andrea lascia il suo ruolo di ambasciatore commerciale nel Regno Unito

– 2015

Il caso della sig.a Roberts viene a galla dopo l’incriminazione di Epstein. Buckingham Palace nega che il principe Andrea abbia avuto contatti con la sig.ra Roberts, che sostiene in documenti archiviati in Florida di essere stata costretta a fare sesso con il principe quando aveva 17 anni, che è proibito in Florida con pene severissime

Al Forum economico mondiale di Davos, il principe, al suo primo impegno pubblico da quando è stato coinvolto nelle accuse, risponde, dicendo: “In primo luogo, penso che devo, e voglio, per la cronaca, fare riferimento agli eventi che hanno avuto luogo nelle ultime settimane. Vorrei solo ribadire le dichiarazioni che sono state già fatte per mio conto da Buckingham Palace.” Ad aprile le accuse contro Andrew vengono cancellate dagli atti giudiziari civili statunitensi a seguito di una sentenza del giudice federale.

– 2019

Spunta un’altra vittima di Epstein, Johanna Sjoberg, che questa volta coinvolge anche il con il principe Andrea  come ospite dell’appartamento di Manhattan del miliardario americano nel 2001.  Buckingham Palace ha affermato che le accuse sono “categoricamente false”. Epstein viene trovato morto nella sua cella di prigione il 10 agosto, dopo essere stato incriminato per le accuse di traffico di sesso. Il mese successivo il pilota del jet privato di Epstein afferma che il principe Andrea era un assiduo frequentatore del finanziere e della sig.ra Roberts.  Dopo la morte di Epstein, il principe Andrea afferma di essere “sconvolto per i presunti crimini di Jeffrey Epstein”. Rompendo il suo silenzio sulla questione per la prima volta dal 2015, il 24 agosto di quell’anno dice: ‘In nessuna fase del breve periodo trascorso con lui (Epstein) ho visto, testimoniato o sospettato il comportamento che successivamente ha portato al suo arresto e alla sua condanna “


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

What-u.com

Executive Editor Patrizia Vassallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!