QUANTO SPENDONO GLI EUROPEI PER VIAGGIARE? - WHAT-U

Secondo gli ultimi dati del Tourism Satellite Accounts in Europe — 2019 edition, la spesa per il turismo da parte di residenti di un paese all’interno del proprio paese ( consumo di ” turismo domestico “) è quasi il doppio rispetto alla spesa di visitatori stranieri in quel paese (consumo di “turismo in entrata”). Tuttavia, dietro questa media per l’UE nel suo insieme, la quota del turismo interno nell’economia del turismo varia tra gli Stati membri dell’UE dal 10% a Malta all’85% in Germania.

Il consumo interno pro capite è più alto nei Paesi Bassi e in Austria

Il consumo di turismo interno * (turismo interno e in entrata) ammonta a 1 276 miliardi di euro negli Stati membri dell’UE. La Germania registra il valore più alto (€ 287 miliardi), seguita da Regno Unito e Francia (entrambi € 188 miliardi). Per fare un solido confronto, i numeri assoluti devono essere adeguati alle dimensioni della popolazione degli Stati membri dell’UE. Tra gli Stati membri dell’UE, i Paesi Bassi (€ 5 000) e l’Austria (€ 4 600) registrano il più alto consumo di turismo interno per abitante, seguiti da Germania (€ 3 500), Svezia (€ 3 200) e Danimarca (€ 3 000) ). 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!