LO STILISTA GVASALIA FA TORNARE BACIALENGA SULLE PASSERELLE DELL’ALTA MODA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Terminata l'esperienza con Vetements, Demna ora ha deciso di iniziare una nuova avventura con un marchio con una notorietà cinquantennale con il quale ora ha intenzione di realizzare molti nuovi progetti

Cédric Charbit
Demna Gvasalia

di Patrizia Sinclair

Bacialenga torna all’Alta Moda. Sono passati 52 anni da quando il fondatore spagnolo Cristóbal Balenciaga ha chiuso la sua casa di moda, ma il marchio Bacialenga è sempre rimasto nell’immaginario e non solo di milioni di persone e continua a essere, come si suol dire, una “gallina dalle uova d’oro”. Lo sa bene il suo direttore creativo Demna Gvasalia che per questo motivo, (e non solo) ha deciso di farlo tornare sulle passerelle dell’alta moda e la prima collezione, che porterà la sua firma, si vedrà a luglio di quest’anno. Lo scorso anno a metà settembre, mentre si avvicendano le sfilate della Fashion Week di Londra, lo stilista georgiano aveva annunciato che non avrebbe più fatto parte del collettivo di stilisti Vetements, che aveva fondato nel 2014 assieme al fratello, l’attuale amministratore delegato Guram Gvasalia. La notizia era stata diffusa dai media dopo l’uscita di un comunicato diramato direttamente da lui e suo fratello. “Avevo fondato Vetements perché ero annoiato dalla moda”, ammise Demna. “Contro ogni aspettativa la moda è cambiata una volta per tutte da quando è apparso Vetements e ha anche aperto le porte a molti. Così sento di aver portato a termine la mia missione da innovatore concettuale e del design in questo marchio eccezionale, mentre Vetements è maturato diventando un’azienda che può trasportare la sua eredità creativa in un suo nuovo capitolo”. Così terminata l’esperienza con Vetements, lo stilista ha deciso di iniziare una nuova avventura con Bacialenga, che è un marchio con una notorietà cinquantennale con il quale ora ha intenzione di realizzare molti nuovi progetti. Cédric Charbit, presidente e amministratore delegato di Balenciaga, ha dichiarato che il progetto è stato possibile “grazie al successo della visione creativa di Demna Gvasalia e agli eccezionali risultati di Balenciaga negli ultimi anni”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!