ECCO LE STAR PIÙ GENEROSE CHE HANNO OFFERTO IL LORO AIUTO PER COMBATTERE IL CORONAVIRUS

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Justin Timberlake
ph. by Erik Pendzich/Shutterstock (10310162ak)

di Patrizia Sinclair

Tante sono le celebrità che stanno facendo donazioni per combattere il Coronavirus. Blake Lively, Ryan ReynoldsLady Gaga, Justin Bieber, solo per citarne alcuni, sui Social hanno annunciato di avere offerto il loro contributo a vari enti di beneficenza locali e nazionali, come ‘Feeding America‘ o ‘No Kid Hungry‘, che lavorano per garantire cibo ai bambini e alle persone a basso reddito che sono state colpite dalla pandemia di COVID-19. A febbraio, Justin Bieber ha rivelato sul suo Instagram che stava donando 29.000 dollari alla ‘Beijing Chunmiao Charity Foundation‘, con sede in Cina, un’organizzazione benefica per bambini con sede in Cina, per aiutare a combattere il Coronavirus nella nazione. L’attrice Vanessa Hudgens il 13 marzo su Instagram ha annunciato la sua donazione a Feeding America. “È un momento folle là fuori nel mondo”, ha scritto. “Chiusure scolastiche, interruzioni del lavoro, mancanza di ferie retribuite e impatto sproporzionato del Coronavirus sugli adulti di età pari o superiore a 60 anni e le famiglie a basso reddito…”

Justin Bieber
ph. Instagram


Il 15 marzo Justin Timberlake ha scritto su Twitter che stava donando una somma di denaro, che non ha voluto precisare, alla ‘Mid-South Foodbank‘, che fa parte di ‘Feeding America‘, per garantire la consegna di cibo alle persone che vivono nella zona di Memphis, nel Tennessee, invitando anche i suoi fan a sostenere le loro comunità locali. Lo stesso giorno, anche il conduttore di “Tonight Show“, Jimmy Fallon, ha fatto sapere su Twitter che aveva fatto una donazione a ‘Feeding America‘. “In questo momento sto pensando a cosa possiamo fare per aiutare le nostre popolazioni più vulnerabili”, ha scritto. “I bambini che stanno perdendo l’unico pasto su cui possono fare affidamento al giorno, i nostri amici e la nostra famiglia che si trovano ad affrontare problemi di lavoro, gli anziani e le famiglie a basso reddito”.

Il 16 marzo, Lady Gaga su Instagram ha annunciato che stava donando il 20 percento dell’ultima settimana della sua linea di bellezza, alle banche alimentari locali di Los Angeles e New York. Il 17 marzo la musicista Ciara e suo marito, Russell Wilson, quarterback per i Seattle Seahawks nella National Football League, hanno rivelato su Instagram che stavano donando un milione di pasti a ‘Food Lifeline’, un’organizzazione no profit che fornisce pasti nell’area di Seattle. Il giorno seguente, ossia il 18 marzo, l’attrice Kristen Bell, ha annunciato che lei e le sue giovani figlie stavano donando 150,007,96 dollari all’Organizzazione ‘No Kid Hungry’, che lavora per porre fine alla fame infantile. La ‘Fondazione Clara Lionel‘ di Rihanna in questi giorni ha offerto 5 milioni di dollari per dare aiuto a coloro che “stanno lavorando in prima linea” nella risposta alle catastrofi, aiutando i più vulnerabili, gli emarginati negli Stati Uniti, nei Caraibi e in Africa “per prepararsi a quello che verrà”, ha detto in una dichiarazione. Il finanziamento sarà erogato attraverso Direct Relief, Partners In Health, Feeding America, International Rescue Committee, il Fondo di solidarietà COVID-19 dell’Organizzazione mondiale della sanità e altre istituzioni. “Non è mai stato più importante o urgente proteggere e preparare comunità emarginate e sottoservite, coloro che saranno colpiti più duramente da questa pandemia”, ha dichiarato il direttore esecutivo di CLF Justine Lucas. I soldi andranno alle banche alimentari, alle aziende produttrici di test per Covid-19, alla formazione degli operatori sanitari, alla prevenzione dei virus e alla distribuzione delle forniture respiratorie indispensabili nei casi di aggravamento.

ph. by Gregory Pace/Shutterstock (10227223ag) Ryan Reynolds and Blake Lively ‘Pokemon Detective Pikachu’ film premiere, Arrivals, New York, USA – 02 May 2019

Stazioni di lavaggio per le mani portatili per i senza tetto

Lecrae Moore, noto come Lecrae, rapper e produttore cinematografico, esponente del christian rap, Grammy Award 2013, ha unito le sue forze con l’organizzazione no profit Love Beyond Walls per assemblare e distribuire stazioni di lavaggio delle mani portatili in tutta Atlanta, nelle aree con il maggior numero di senzatetto. Quindici le 15 stazioni di lavaggio, che sono state riempite di acqua e disinfettante per le mani e sono state caricate su un camion per la distribuzione. “Volevo continuare a fare le stesse cose che ho fatto proprio in qualsiasi città in cui ho vissuto e questo è solo essere vicino alle comunità diseredate ed emarginate”, ha detto Lecrae ad Ap. Terence Lester, fondatrice di Love Beyond Walls, ha detto ad AP che le persone senza diritto di voto per strada sono bisognose mentre il nuovo coronavirus si diffonde. “Sai, che piaccia o no alla gente, siamo qui a fare la nostra parte per garantire che le persone abbiano accesso a questa necessità di base durante questa pandemia”, ha detto Lester.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!