•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nel 2018, nell’Unione europea (UE) sono stati prodotti circa 12,6 milioni di tonnellate di sapone e detergenti . La stragrande maggioranza (81%) di questi erano detergenti e preparati per il lavaggio, mentre circa un quinto (19%) era costituito da sapone e prodotti organici di superficie. I cinque principali produttori di sapone e detergenti tra gli Stati membri dell’UE erano Italia, Germania, Spagna, Francia e Polonia. Questi cinque paesi insieme hanno rappresentato il 74% dei detergenti e l’85% del sapone prodotto nell’UE nel 2018.

L’UE è un esportatore netto di sapone e detergenti. Nel 2019 l’UE ha esportato 3,2 milioni di tonnellate di sapone e detergenti, importando 1,3 milioni di tonnellate di questi prodotti. Sia le esportazioni che le importazioni sono state pressoché stabili rispetto al 2018, aumentando solo leggermente. Tra gli Stati membri dell’UE, la Germania ha esportato la maggior parte del sapone e dei detergenti in paesi extra UE (795.500 tonnellate, ovvero il 25% delle esportazioni extra UE), seguita dall’Italia (416.200 tonnellate, 13%) e dalla Polonia (351.200 tonnellate o l’11%).

Il Regno Unito è stata la destinazione principale per le esportazioni dell’UE di sapone e detergenti con una quota del 28% (893 400 tonnellate). È stata seguita da Russia (252.000 tonnellate, 8%), Turchia (179.700 tonnellate, 6%) e Svizzera (176.100 tonnellate, 5%).


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »
error: Content is protected !!