•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Carrie Symonds, la compagna di Boris Johnson poche ore dopo il parto avvenuto alle ore 9 dello scorso 29 aprile con in braccio il piccolo Wilfred Lawrie Nicholas Johnson, che oggi festeggia il suo quarto giorno di vita
Nicholas Price
Nicholas Hart

Boris Johnson e Carrie Symonds hanno chiamato il figlio Wilfred Lawrie Nicholas Johnson. E quindi a questo punto c’è chi si domanderà dove sta la notizia. Non certo nei tre nomi scelti per il bebé, ma in uno solo, l’ultimo, Nicholas, semplicemente perché è lo stesso dei medici, Nicholas Price e Nicholas Hart, che hanno curato il primo ministro britannico quando era ricoverato al St Thomas hospital di Londra a causa del contagio del Coronavirus. Il bambino è nato mercoledì scorso, poche settimane dopo le dimissioni del primo ministro avvenute lo scorso 9 aprile.

Il Dipartimento della Salute britannico venerdì ha dichiarato che nel Regno Unito ammontano a 28.131 le persone che sono morte negli ospedali, nelle case di cura e nelle loro case a causa Coronavirus. Giovedì Johnson ha riferito alla nazione che la Gran Bretagna ha superato l’apice della curva del contagio ed ora che è nella fase discendente è allo studio una “road map” che delineerà le fasi di sblocco per facilitare il ritorno a una vita normale a partire dalla prossima settimana. Chris Witty, Chief Medical Officer (CMO) per l’Inghilterra, Chief Medical Adviser del governo del Regno Unito e capo della sanità pubblica, oltre che Chief Scientific Adviser del Dipartimento di sanità e assistenza sociale (DHSC), con la responsabilità generale della ricerca e dello sviluppo del dipartimento, incluso l’Istituto nazionale per la ricerca sulla salute (NIHR) durante una conferenza televisiva ha detto che “un’improvvisa revoca di tutte le restrizioni sarebbe un’aspettativa “del tutto irragionevole” per la popolazione”. Aggiungendo: “Nel lungo termine, l’uscita da questo incubo potrà essere offerta solo da un vaccino. In assenza di questa misura di prevenzione, dovremo fare affidamento sulle regole base dell’attuale prevenzione”.

Quindi, quando può finire il blocco nel Regno Unito?

Sfortunatamente, questa non è una risposta a cui è possibile rispondere facilmente a causa della mancanza di prove attualmente disponibili. “Non siamo ancora in grado di sapere quando e come sarà allentato il blocco”, ha detto Katrina Herren, responsabile clinico di Doctorlink, il principale fornitore di valutazione dei sintomi del SSN.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »
error: Content is protected !!