•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

di Colin Anthony Groves

In 9 giorni Wuhan ha effettuato oltre 6,5 milioni di test ai residenti, l’obiettivo per ora è di arrivare a 9 milioni, usando l’acido nucleico in grado di rilevare la presenza di un nuovo Coronavirus nel corpo di una persona. L’idea di dare il via a questo screening di massa in tutta la città che conta 11 milioni di abitanti per prevenire una seconda ondata di contagi, si è concretizzata dopo la scoperta di 7 nuovi casi confermati nello stesso complesso residenziale, il Sanmin Residence, nel cuore della città. Uno di questi pazienti si è ripreso dalla malattia mortale proprio oggi mentre sei di loro, precisano i funzionari di Wuhan, stanno ancora ricevendo cure mediche. Secondo i media locali, le autorità sanitarie ad oggi hanno identificato un totale di 189 pazienti asintomatici.

Il governo di Wuhan ha pubblicato una direttiva l’11 maggio, ordinando a tutti i suoi cittadini di sottoporsi a questo screening della durata di una 10 giorni per evitare il ritorno dell’infezione killer e i funzionari hanno dichiarato che presto verranno pubblicato i risultati, scrive il Daily Mail. Ad oggi Wuhan ha registrato un totale di 50.340 casi confermati di COVID-19 e almeno 3.869 decessi. Oltre 46.000 pazienti sono stati dimessi dagli ospedali.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »
error: Content is protected !!