•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Justin Bieber
ph. Instagram

di Laura Eastman

Justin Bieber è balzato suo malgrado alle cronache in queste ore per un’accusa di violenza nei confronti di una donna tale Danielle che via Twitter ha detto di avere subito violenza dal cantante nel 2004. Un’accusa infamante per l’artista che ha definito il fatto impossibile non solo perché a lui non passerebbe per una sola frazione di secondo l’idea di compiere atti di questo genere, ma anche perché la presunta notte della violenza lui era in compagnia dell’allora fidanzata Selena Gomez. L’artista domenica sera per difendersi ha pubblicato una serie di tweets, su Twitter, dove vanta oltre 112 milioni di follower, con numerose notizie e foto, per rimarcare la sua innocenza.

“Voglio essere chiaro. Non c’è verità in questa storia ”, ha affermato in merito alle affermazioni di abusi sessuali.”Nel corso della mia carriera, ho sempre cercato di evitare di rispondere a questo genere di provocazioni e accuse casuali, ma dopo aver parlato con mia moglie e il mio team, ho deciso di affrontare il problema stasera”, ha scritto Bieber. “Anche perché le voci sono voci”, ha aggiunto il cantante, “ma l’accusa di un abuso sessuale non è da prendere alla leggera”. Ora c’è da domandarsi che cosa abbia spinto la fatidica Danielle a scrivere via Social che la pop star avrebbe abusato di lei in una stanza dell’hotel Four Seasons di Austin, in Texas, la sera/notte del 9 marzo 2014, dopo essere apparso a sorpresa al South by Southwest Music Festival, “Quello che questa persona non sa”, ha proseguito a scrivere Justin, “è che all’epoca ho partecipato a quello spettacolo con l’allora mia fidanzata Serena Gomez”, come per sottolineare il fatto che per lui sarebbe stato impossibile assentarsi in compagnia di un’altra donna, e per rimarcare questo ha pure pubblicato la foto della ricevuta dell’alloggio preso in affitto tramite il portale Airbnb, dove ha trascorso la notte con la Gomez. E poi la fattura di un’altra prenotazione, quella del giorno seguente in un Westin sempre per una camera per lui e Selena. Insomma tutto dimostra che lui e Gomez erano insieme quella notte e dopo l’esibizione di Justin la coppia sia andata a dormire nell’appartamento affittato con Airbnb. “Lavorerò con Twitter e le autorità per intraprendere azioni legali”, ha concluso il musicista, che nega le accuse di molestie sessuali, aggiungendo: “I rumors sono rumors, ma le accuse di abusi le ho prese sul serio”.

Per ascoltare “Stuck with u”https://island.lnk.to/stuckwithu

Venerdì 8 maggio, è uscito il nuovo brano di Ariana Grande e Justin Bieber, “Stuck with u”, il cui ricavato andrà alla 1st Responders Children’s Foundation, volta a sostenere le famiglie di medici, paramedici, polizia e pompieri che per primi hanno fronteggiato l’emergenza Covid-19.

Contemporaneamente, è stato pubblicato su YouTube il video, realizzato con clip dei fan che ballano sulle note romantiche della canzone e che vede la partecipazione di molte celebrity quali Michael Bublè, Hailey Bieber, Gwyneth Paltrow, Demi Lovato, Kyle e Kendall Jenner.

“Non so come esprimere quanto io sia felice, ho aspettato così a lungo di poter fare un duetto di questo tipo”, ha commentato Ariana Grande sui suoi social. “Pubblicare il brano in questo preciso momento ha molto più significato che se fosse successo in qualsiasi altro modo o se fosse stata un’altra canzone. Essere in grado di prestare la nostra voce a questo progetto e collaborarvi è stato così soddisfacente, amo davvero questa canzone così tanto. Sono grata di averlo potuto fare con il mio amico Justin. Ringrazio anche tutti i brillanti creativi che hanno lavorato a questa canzone (…), il mio cuore è davvero pieno d’amore.” Al commento di Ariana è seguito quello di Justin: “Finalmente io e Ariana abbiamo collaborato insieme. Sono davvero orgoglioso di questa canzone e di questa causa. Spero vi piaccia”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »
error: Content is protected !!