[gtranslate] KYRIAKIDES, LA COMMISSARIA PER LA SALUTE E SICUREZZA ALIMENTARE EU PRESENTA UN PIANO DA 9,4 MILIARDI PER RAFFORZARE I SISTEMI SANITARI E LA SICUREZZA ALIMENTARE - WHAT-U

Giovedì la commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare ha dato il benvenuto a Stella Kyriakides, commissaria per la salute e la sicurezza alimentare, a un dibattito sul programma EU4Health e sulla strategia Farm to Fork. Il commissario ha sottolineato che sia la salute sia l’ambiente devono svolgere un ruolo molto più forte nell’UE in futuro, poiché le normali attività commerciali non sono un’opzione.

Programma EU4Health

Il Commissario ha presentato il nuovo programma EU4Health dedicato da 9,4 miliardi di euro per il periodo 2021-2027 per costruire sistemi sanitari resilienti nell’UE affrontando le minacce sanitarie transfrontaliere, rendendo i medicinali disponibili e convenienti e rafforzando i sistemi sanitari. Lo ha presentato come un cambio di paradigma nel modo in cui l’UE si occupa della salute e ha affermato che la proposta della Commissione prevede un aumento di 23 volte del finanziamento della salute rispetto al bilancio 2014-2020.

I deputati hanno accolto con favore un programma sanitario dedicato nell’ambito del bilancio a lungo termine dell’UE modificato, che il Parlamento ha richiesto a lungo, e hanno elogiato il livello di ambizione nella proposta.

Numerosi deputati hanno affermato di aver visto il nuovo programma come un’importante opportunità e hanno ritenuto che avrebbe dovuto colmare le lacune rivelate da COVID-19 e garantire che i sistemi sanitari dell’UE potessero affrontare future minacce per la salute. La maggiore disponibilità di fondi dovrebbe inoltre condurre a una discussione su nuove priorità, tra cui il cancro e la resistenza antimicrobica. Il commissario ha promesso di lavorare a stretto contatto con il Parlamento al riguardo.

Alcuni deputati hanno chiesto come garantire la prevenzione e non solo la preparazione alle crisi sarebbe al centro di EU4Health e hanno affermato che la salute deve anche essere una priorità in altri settori politici.

Farm to Fork

Il Commissario ha anche presentato la strategia Farm to Fork , un elemento centrale del Green Deal europeoe ha avuto il suo primo dibattito con gli eurodeputati sulla proposta della Commissione, pubblicata il 20 maggio 2020. La strategia Farm to Fork mira a offrire diete sane, di alta qualità e convenienti ai consumatori europei. Sottolinea la necessità di una maggiore sostenibilità in tutte le fasi della catena alimentare e il coinvolgimento di tutti gli attori. Molti deputati hanno sottolineato che l’UE deve essere ambiziosa sulla strategia Farm to Fork, che deve essere trasformata in legislazione dell’UE e garantire che la PAC rifletta le ambizioni Farm to Fork. 



Scopri di più da WHAT-U

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Scopri di più da WHAT-U

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY