•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

di Patricia Sinclair

Willard Carroll “Will” Smith, Jr. , meglio noto più semplicemente come Will Smith, 52 anni il prossimo 25 settembre, indimenticabile interprete di pellicole quali ”Willy, il principe di Bel-Air’ (1990-1996), ‘Bad Boys’ (1995), ‘Independence Day’ (1996), della saga di ‘Men in Black’ (1997, 2002 e 2012), due nomination all’Oscar per il miglior attore per la sua interpretazione del pugile Muhammad Ali in ‘Alì’ (2001) e per il ruolo di ‘Chris Gardner’ ne ‘La ricerca della felicità’ (2006) diretto da Gabriele Muccino questa volta invece di assurgere alle cronache per i suoi merito cinematografici viene citato dalle cronache per storie di tradimenti che si sono susseguiti nel corso del suo matrimonio. In particolare di una storia di corna che è stata raccontata e commentata da lui e dalla sua seconda moglie Jada Pinkett Smith nell’ultimo episodio di ‘Red Table Talk’, un talk show durante il quale gli Smiths hanno discusso dell’infedeltà con la famosa terapista di coppia Esther Perel, parlando del tradimento di Jada che 4 anni e mezzo fa ha ammesso di avere avuto una lovestory con il cantante August Alsina.

“Quali sono le alternative al divorzio?” ha chiesto la moglie di Smith alla terapista. “Tutti pensano non appena scopri un affare di corna si debba per forza divorziare. Io non sono a favore di questa soluzione perché penso che ci siano molti tradimenti relazionali, che siano frutto di una insoddisfazione momentanea e di una momentanea mancanza di dialogo”, ha detto la terapista.

Jada ha anche detto che ciò che ha fatto la differenza più grande è stato il fatto che nel suo inconscio lei non volesse che i suoi bisogni prendessero il posto a quelli di Smith.

Gli Smiths hanno poi ammesso di avere paura di riorganizzare il loro matrimonio.

Smith nel 1992 ha sposato l’attrice Sheree Fletcher e da lei ha il primo figlio, Willard Carroll III, conosciuto come Trey Smith. Dopo il divorzio, avvenuto nel 1995, e due anni di avventure amorose e singletudine, l’attore nel 1997 ha incontrato l’attrice Jada Pinkett, con la quale si è risposato il giorno di Capodanno, il 31 dicembre 1997. Dalla loro unione sono nati due figli, Jaden Smith (1998) e Willow Smith (2000), (N.d.R. chiamata così in omaggio all’omonimo personaggio della serie TV ‘Buffy l’ammazzavampiri’).

Tante sono state le cose che hanno iniziato a fare assieme. Dedicandosi sia alla filantropia con la nascita della ‘Will and Jada Foundation’, che raccoglie soldi per l’educazione e l’aiuto per i bambini delle famiglie meno abbienti. Sia agli investimenti economici: nell’ottobre 2011, sono diventati azionisti dei Philadelphia 76ers, conosciuti anche come Sixers, una delle trenta squadre di pallacanestro che militano nel massimo campionato professionistico statunitense, ossia la NBA (National Basketball Association).

Smith e sua moglie hanno anche fondato una scuola elementare privata a Calabasas, in California, la ‘New Village Leadership Academy’, donando 1,2 milioni di dollari alla scuola nel 2010.

Si dice che le crisi arrivano quando non si fanno più progetti assieme. Evidentemente gli Smiths fanno eccezione.

Tornando sul discorso del tradimento Jada ha detto: “Volevo solo stare bene. Era passato tanto tempo da quando non mi sentivo così tanto bene”. Alla fine di giugno, Alsina aveva dichiarato di aver avuto una relazione con la moglie di Smith tra il 2016 e il 2017, ma gli Smiths in prima battuta hanno negato.

Solo in un secondo momento gli Smiths hanno parlato francamente della vicenda pensando che la via della guarigione fosse proprio “quella di affrontare la realtà”. La soluzione? “Restiamo assieme e voltiamo pagina”. “Circa quattro anni e mezzo, ho iniziato un’amicizia con Alsina”, ha raccontato la moglie dell’attore in diretta Tv. “Era agosto. All’inizio siamo diventati solo buoni amici. Will ed io stavamo attraversando un momento molto difficile … Ci siamo lasciati”, ha continuato Jada. “Sì”, aggiunge Will è vero ci eravamo lasciati”. Così Jada ha raccontato di avere cercato supporto fra le braccia di August.

La coppia ha contestato l’affermazione di Alsina secondo cui Will avrebbe dato la “sua benedizione” alla nuova unione di Jada. Anzi la Pinkett ha spiegato che quello che è accaduto ha fatto capire ad entrambi “quanto non volessero allontanarsi l’uno dall’altro”.

“Durante quel particolare viaggio, ho imparato così tanto su di me e sono stata poi in grado di affrontare la mia immaturità emotiva, la mia insicurezza emotiva, migliorando me stessa”, ha detti Jada. “Il tradimento a volte fa rinascere”.

La confessione della coppia è ora visibile e disponibile su Facebook Watch 

Ma non è stata solo la Pinkett a cedere al fascino di altri partner. Anche Will l’ha tradito e per ben due volte. “Certo la strada della felicità non è certo quella del tradimento”, hanno ammesso i coniugi, “ma il fatto di riuscire ad avere un confronto e sentire la voglia di continuare assieme è sicuramente di buon auspicio”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »
error: Content is protected !!