•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  

Proseguono i ‘botta e risposta’ a distanza fra Bernie Ecclestone e Lewis Hamilton ancora sulle scia della crociata del campione di F1 pro ‘Black Lives Matter’. Per chi non ha seguito la vicenda bisogna riavvolgere il nastro all’inizio di questo mese quando Hamilton dopo avere vinto in Austria si è messo in ginocchio, convincendo anche i suoi compagni a farlo, in favore del movimento Black Lives Matter.

L’89enne non aveva gradito quel gesto asserendo che nello sport non esiste discriminazione. Hamilton gli aveva risposto definendolo “un ignorante poco istruito” e ad Ecclestone quella frase non era andata per niente giù. E quindi alla prima occasione ha colto l’occasione per dire la sua.

‘Lewis, affermi che sono ignorante. Ma ho lo stesso livello di istruzione che hai tu”, ha detto Ecclestone E ne avevo almeno un motivo: ero a scuola durante l’ultima guerra e non sempre nelle migliori condizioni. Sei fortunato”, ha proseguito il boss della F1, “perché se fossi stato adeguatamente istruito forse nella Formula 1 per te non si sarebbe aperta nessuna porta e non avresti beneficiato del successo che hai avuto”. Poi la stoccata finale. “Quando vincerai un altro campionato, sarà per il tuo talento e perché ti sei trovato nel posto giusto al momento giusto. Come la maggior parte delle persone di successo, hai avuto un po ‘di fortuna e hai lavorato duramente. Ma sei un pilota speciale e una persona speciale. Non pensare al colore della tua pelle”, ha aggiunto Ecclestone, ” pensa di che colore è la tua mente. Siamo tutti umani con gli stessi movimenti. Dobbiamo pensare allo stesso modo. Non invidiare gli altri. Migliora te stesso e raggiungi nuovi obiettivi. Tutti abbiamo qualcosa di diverso dagli altri. Alcuni di noi sono più bassi, più alti, più magri, più grandi, più belli. Questo è tutto quello che abbiamo alla fine. Usalo per soddisfare te stesso e non per ferire gli altri. Siamo nati tutti allo stesso modo ed è così che dovremmo vivere. Per quanto riguarda i miei sentimenti per la nostra società nera, ho ritirato la F1 dal Sudafrica dopo che un bianco sudafricano ha ucciso un giornalista nero a causa dei suoi commenti”, ha concludo Ecclestone. Lewis touché!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
Translate »
error: Content is protected !!