•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ellen DeGeneres è assurta al centro dell’attenzione dei media a causa di presunti comportamenti tossici praticati dai dirigenti del suo show, all’interno del suo show, che ora potrebbe essere cancellato. La Warner Bros. sta indagando riguardo i recenti feedback resi pubblici, di alcune persone, che sono state ospiti dello show dell’attrice e che hanno raccontato di avere ricevuto pressioni dai produttori del programma affinché dicessero alcune cose al posto di altre.

Riguardo un’apparizione di tre anni fa, una fonte ha aggiunto: “Gli ospiti erano già fan di Ellen, grandi fan, ma sentirsi dire che dovevano addirittura adularla è stato davvero eccessivo. Non ci sono prove che Ellen stessa abbia insistito affinché i suoi ospiti dicessero cose particolarmente eccessivamente ossequianti nei suoi confronti. Ma questo è accaduto”. Giovedì la DeGeneres ha recitato una sorta di mea culpa “per non essersi accorta”, dice, “di quello che stava accadendo attorno a sé”. E ha aggiunto: “Ora questo cambierà e mi impegno a garantire che ciò non accada più. Io davvero … ho una profonda compassione per coloro che sono guardati in modo diverso, o trattati ingiustamente, non uguali, o – peggio – ignorati”, ha sottolineando l’attrice facendo riferimento a chi per esempio non ha un orientamento sessuale etero.

La Warner Bros. con una dichiarazione ha reso noto di avere preso molto sul serio le recenti accuse riferite alla cultura del mondo dello spettacolo e ha ammesso di avere intervistato dozzine di dipendenti ex e attuali per capire che cosa è accaduto in ‘casa sua’. Da qui la decisione di realizzare diverse modifiche del personale e prendere misure appropriate, per affrontare le questioni sollevate”. (G.T.)


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »
error: Content is protected !!