•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

di Patricia Sinclair

Appena il tempo di dirsi ciao e Robert Trump fratello di Donald il 16 agosto ha chiuso per gli occhi per sempre. Troppo presto visto che aveva 72 anni, e avrebbe potuto godere delle gioie della vita ancora per un po’. Ma sicuramente questo per lui è stato modo migliore per andarsene. Ossia riuscendo a vedere per ultimo il suo amato fratello maggiore.

Donald Trump contrariamente al suo usuale modus operandi su fronte della comunicazione, questa volta non ha fatto un gran clamore sui Social per la scomparsa del fratello. Anche perché il dolore per la perdita di quel fratello così amato, non poteva che condividerla che con i famigliari e le persone più care. Non a caso il presidente non si è rivolto ai media dopo la cerimonia, ma ha solo scritto un breve tweet: ‘Robert, Ti amo. Riposa in pace!’

Il fratello minore di Trump dopo una caduta pare abbia sofferto di emorragie cerebrali e l’ultima evidentemente gli è stata fatale.

Trump ha voluto che i funerali si celebrassero dentro la Casa Bianca. È la prima volta che si tiene un funerale alla Casa Bianca dai funerali del presidente John F. Kennedy celebrati nel 1963.

Mentre la bara di suo fratello veniva condotta giù per le scale e le cornamuse suonavano in sottofondo, i fotografi hanno immortalato Melania, che in segno di conforto, si è avvicinata di più al marito. Un raro gesto affettuoso in pubblico della coppia.

Ecco la bara del defunto fratello di Trump, Robert Trump trasportata fuori dalla Casa Bianca dopo la breve cerimonia  (ph: Tasos Katopodis /Pool/ EPA-EFE/REX/ Shutterstock)

Anche i figliastri di Robert, Genna Nixon, 31 anni, e TJ Pallan, 25, e i loro partner Flynn Nixon e Laura Taylor hanno partecipato alla cerimonia. Ivanka Trump, la primogenita di Donald, è stata quella maggiormente e visibilmente commossa durante tutta la cerimonia perché lei adorava lo zio Robert. Al quale anche lei ha scritto una dedica speciale su Twitter, proprio il giorno della sua morte.

Ivanka Trump (ph: Tasos Katopodis /Pool/ EPA-EFE/REX/ Shutterstock)

Le persone invitate alla cerimonia privata, pagata personalmente dal presidente, sono state circa 200. “Era così orgoglioso di quello che stavamo facendo e di quello che stiamo facendo per il nostro Paese” ha detto Trump ai pochi intimi. Salutandolo affettuosamente con una carezza sulla bara.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »
error: Content is protected !!