•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  

di Colin Anthony Groves

Harry Maguire, il capitano del Man Utd, 27 anni, oggi è stato riconosciuto colpevole di tutte le accuse che gli sono state mosse a lui, al fratello Joe e all’amico Chris Sharman. L’elenco parla di rissa, aggressione, corruzione e resistenza a pubblico ufficiale. Insomma reati non di poco conto che sicuramente peseranno sul futuro del campione.

Per ora Maguire ha evitato il carcere e gli sono stati concessi 21 mesi di sospensione della pena. Mentre la sospensione per il fratello Joe e l’amico Sharman è stata ridotta a 13 mesi.

L’allenatore della nazionale inglese, Gareth Southgate lo ha chiamato a giocare nella nazionale inglese per le prossime partite della Nations League, ma anche messo le mani avanti dicendo che le cose potrebbero cambiare in base ai risvolti giuridici della vicenda.

Maguire dagli avvocati della difesa è stato criticato dagli avvocati della difesa per il suo comportamento definito esagerato e anti-sportivo. In aula è stato anche sottolineato il fatto che chi riveste il ruolo di un capitano di una squadra di calcio non dovrebbe mai avere reazioni di questo genere. Totalmente fuori controllo.

Maguire mentre veniva scortato dagli agenti greci alla vicina stazione di polizia, pare si sia anche vantato del fatto che era molto ricco, ha sottolineato che guadagnava 190.000 sterline a settimana cercando di impressionare i poliziotti sul fronte economico e convincerli e una soluzione bonaria.

“Sai chi sono? Sono il capitano del Manchester United, sono molto ricco, posso darti dei soldi, posso pagarti, per favore lasciaci andare”, queste le parole che i poliziotti greci dicono abbia detto Maguire.

Chistos Atreidis, uno degli agenti che hanno arrestato Maguire, ha detto alla corte: ‘Non sapevamo chi fosse in quel momento, (N.d.R. parlando di Maguire) e non avrebbe fatto alcuna differenza. Quando siamo tornati alla stazione di polizia, ha detto di essere il leader del Manchester United aggiungendo: ‘Sono un uomo ricco. Ho un sacco di soldi.’

L’agente di polizia Ioannis Stretzos ha aggiunto che dopo essere arrivato alla stazione, Maguire ha informato gli ufficiali di essere il capitano del Manchester United.

Alexis Anagnostakis, l’avvocato greco di Maguire, ha tentato per ben tre volte di rinviare il caso, ma il giudice ha respinto le sue richieste.”I miei clienti non hanno picchiato nessuno, accusato nessuno o ferito nessuno”, ha proseguito a dire senza riuscire a convincere il giudice. Alan Maguire, il padre del capitano, di Joe e Daisy è arrivato sull’isola greca di Syros ieri per sostenere i suoi figli.

Joe, il fratello di Maguire, che gioca per la squadra non di lega Ilkeston Town è stato accusato di aggressione alla polizia e tentata corruzione mentre il 29enne Christopher Sharman, è stato ritenuto colpevole di aggressione e abusi verbali.

Questo il tweet scritto da Laurence Maguire prima di bloccare il suo account

Martha Kelner è una giornalista sportiva di Sky News

+9


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
Translate »
error: Content is protected !!