•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  

di Patricia Sinclair

Tanti sono coloro che sui Social e non solo, ora ricordano con affetto l’amico e collega Chadwick Boseman, l’attore hollywoodiano, morto venerdì sera dopo una battaglia di quattro anni contro il cancro al colon. Una lotta che Chadwick ha scelto di affrontare senza clamori, in privato, forse con la speranza che anche nel privato potesse trasformarsi in un vecchio ricordo. Ma purtroppo così non è stato e anche poco prima di morire l’attore, il 28 agosto, ha dato prova del suo grande animo sposando la sua compagna Taylor Simone Ledward.

Taylor Simone Ledward e Chadwick Boseman nel gennaio 2019 agli Screen Actors Guild Awards. (ph. Matt Sayles / AP)

Visualizza questo post su Instagram

RIP King💔 #chadwickboseman

Un post condiviso da Taylor Simone Ledward (@taylorsimoneledward_) in data:

Boseman divenne famoso a livello internazionale quando nell’ottobre del 2014 firmò un contratto con i Marvel Studios per interpretare il supereroe africano T’Challa / Black Panther in ben sei film del Marvel Cinematic Universe, tra cui ‘Captain America: Civil War‘, ‘Black Panther‘, ‘Avengers: Infinity War‘ e ‘Avengers: Endgame‘.

Nel 2019 ha partecipato al film di ‘Spike Lee Da 5 Bloods – Come fratelli‘, che è approdato su Netflix nel giugno del 2020 e in ‘City of Crime’ co-prodotto da lui.

Il brutto male non lo ha fermato né sul set, nonostante le numerose cure alle quali si stava sottoponendo per combatterlo, né nella vita privata che gli ha permesso per un lungo periodo di occuparsi anche degli altri oltre che di se stesso. Boseman ha fatto il possibile per sostenere i bambini che stavano combattendo la sua stessa lotta e nel 2018 ha fatto visita ai fan dei malati terminali del St.Jude’s Hospital.

“Siamo profondamente addolorati per la scomparsa del nostro amico Chadwick Boseman”, ha scritto un rappresentante del St. Jude sulla pagina Instagram della struttura. “Due anni fa, Chadwick ha visitato il campus di St. Jude e ha portato con sé non solo giocattoli per i nostri pazienti, ma anche gioia, coraggio e ispirazione. È stato un modello incredibile per i nostri pazienti e bambini di tutto il mondo. I nostri pensieri sono con la sua famiglia e i suoi amici in questo momento”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
Translate »
error: Content is protected !!