•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko il 14 settembre si recherà a Mosca per colloqui con il suo omologo, il leader russo Vladimir Putin“, ha detto oggi ai giornalisti il ​​portavoce del Cremlino Dmitry Peskov venerdì.

“Effettivamente, la visita di Lukashenko avverrà lunedì 14 settembre, sarà una visita di lavoro. Avrà colloqui con il presidente Putin”, ha detto il portavoce, aggiungendo che non è prevista la firma di documenti.

Il portavoce non ha specificato dove si sarebbero svolti esattamente i negoziati. “Vi informeremo [sulla sede] in tempo”, ha detto Peskov, promettendo anche di informare i media sui principali risultati dei colloqui, riferisce la Tass.

Il 3 settembre, il primo ministro russo Mikhail Mishustin ha visitato Minsk, dove ha incontrato Lukashenko. Lukashenko ha detto che intende puntare su tutte le questioni delicate tra i due paesi durante la prossima visita a Mosca. Peskov ha rivelato che in precedenza Putin e Lukashenko avrebbero discusso una vasta gamma di questioni commerciali ed economiche, compresi i debiti dei bielorussi, i prezzi dell’energia e l’integrazione dei due paesi.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »
error: Content is protected !!