ALEC BALDWIN SUL SET DI “RUST” SPARA E UCCIDE PER ERRORE DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA E FERISCE IL REGISTA


Alec Baldwin
ph. TMZ

di Patrizia Vassallo

Quella di ieri per l’attore Alec Baldwin è stata una giornata che non dimenticherà per il resto della sua vita visto che durante le riprese del nuovo western in cui recita “Rust” al Bonanza Creek Ranch, a Santa Fe nel New Mexico ha ucciso involontariamente il direttore della fotografia, Halyna Hutchins, 42 anni, presente sul set e ferito il regista del film, Joel Souza, 48 anni. Alec stava girando una scena per un film che richiedeva che qualcuno sparasse con una pistola caricata a salve, ma quando la pistola ha sparato una scheggia o un proiettile che ha preso una direzione sbagliata. Non è chiaro se la persona che ha caricato la pistola abbia erroneamente inserito dei proiettili all’interno o se nella canna sia stato depositato qualcosa che ha fatto cambiare direzione allo sparo. Nei verbali dei poliziotti che hanno fatto i primi accertamenti, si legge che mentre la troupe si stava preparando a provare una scena all’interno di un edificio dentro il Bonanza Creek Ranch, l’assistente alla regia Dave Halls è uscito fuori dalla struttura per prendere una pistola di scena e poi rientrando l’ha consegnata ad Alec assicurandolo che dentro non c’erano munizioni vere, dicendo ad alta voce: «Pistola fredda», che in gergo significa di fatto senza proiettili. Purtroppo non lo era, secondo gli atti del tribunale resi pubblici successivamente. La pistola era una delle tre che la firearm Hannah Gutierrez, 24 anni, aveva posizionato su un carrello fuori dall’edificio ed era carica di proiettili veri, ha scritto un detective nella domanda di mandato di perquisizione.

Fonti del New York Post dicono che il regista è stato colpito alla clavicola, mentre per il direttore della fotografia trasportata in aereo e portata d’urgenza in ospedale non c’è stato nulla da fare.

Gli agenti dello sceriffo locale sono già sul posto e hanno avviato un’indagine.

“Non ci sono parole per trasmettere il mio shock e la mia tristezza per il tragico incidente che ha tolto la vita a Halyna Hutchins, moglie, madre e nostra collega profondamente ammirata”, ha twittato Baldwin. “Sto collaborando pienamente con le indagini della polizia per affrontare come si è verificata questa tragedia e sono in contatto con suo marito, per offrire il mio sostegno a lui e alla sua famiglia”, ha scritto Alec. Un testimone oculare ha detto al sito web di gossip Showbiz 411 che Baldwin era letteralmente sconvolto e ha chiesto come è stato possibile che quell’arma fosse carica di proietti veri e non a salve. “Nel corso di tutta la mia carriera”, ha detto l’attore, tre volte vincitore dell’Emmy, “non ho mai maneggiato una pistola con proiettili veri”.

Mamie Mitchell, script supervisor del film, ha detto che era in piedi accanto alla Hutchins quando le hanno sparato”, ha detto ad AP. “Sono corsa fuori e ho chiamato il 911 e ho detto ‘Portate tutti, mandate tutti’. Questa donna se n’è andata all’inizio della sua carriera. Era una donna straordinaria, rara, molto rara», ha concluso la Mitchell che per Halyna ha organizzato una commemorazione privata per pochi intimi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!