[gtranslate] IL 18 NOVEMBRE PARIS HILTON E CARTER REUM SI SPOSERANNO NELLA TENUTA DI BEL-AIR, DEL NONNO DI LEI - WHAT-U

Paris Hilton con Carter Reum
ph. Instagram

Dopo decenni di appuntamenti con artisti e uomini facoltosi, la regina della scena mondana degli anni Duemila Paris Hilton pronuncerà il solenne sì, giovedì 18 novembre nella sontuosa tenuta di Bel-Air del defunto nonno, l’albergatore Barron. Lui Carter Reum è un venture capitalis, di grande fascino. Il padre Bob, era l’ex presidente, presidente e CEO di Amsted Industries, una delle più grandi imprese private negli Stati Uniti, con sede a Chicago, attualmente valutata 4 miliardi di dollari, secondo Forbes. Quando Bob è morto di cancro nel 2017, ha lasciato una fortuna di quasi 7 milioni di dollari, oltre a vari immobili nel Midwest, al figlio Carter (e l’altra metà al figlio Courtney).

Una coppia che vale una fortuna

A conti fatti Reum jr nel conto in banca potrebbe avere un saldo di circa 40 milioni di dollari, briciole in rapporto al reddito di Paris che si aggira intorno ai 300 milioni di dollari, generati dalla sua catena di boutique al dettaglio (in gran parte in Asia e Medio Oriente), linee di profumi e concerti di DJ in giro il mondo, tutte iniziative imprenditoriali, che hanno la sua firma e le hanno fruttato altro denaro in più che si aggiunge alle fortune ereditate dal nonno.

Non c’è da stupirsi che il fratello maggiore e socio in affari di Reum, Courtney, abbia celebrato il fidanzamento della coppia a febbraio con l’hashtag #reumhiltonmerger.

I due fratelli hanno investito in marchi di tecnologia di consumo. “In cinque anni hanno trasformato la loro azienda in una delle migliori società di investimento di Los Angeles”, ha detto una fonte che vuole restare anonima. 

Il reality “Paris in Love”

Il nuovo reality show della Hilton, Paris in Love, che inizia in streaming giovedì su Peacock, andrà dietro le quinte della pianificazione del matrimonio di tre giorni, durante il quale, riporta Page Six, la Hilton ha già detto a Jimmy Fallon, che indosserà 10 abiti diversi nella tenuta di Bel-Air che è già stata dotata di una grande composizione floreale rosa acceso con le iniziali degli sposi. Nel suo documentario su YouTube del 2020 “This is Paris”, la Hilton aveva ammesso di essere molto ambiziosa. E a nessuno è mai venuto il dubbio del contrario.  In passato Paris ha avuto una lunga serie di fidanzati, l’attore Chris Zylka, i musicisti Nick Carter e Benji Madden, la star dei reality Doug Reinhardt, i modelli Jason Shaw e River Vilperi, gli eredi navali greci Paris Latsis e Stavros Niarchos e il giocatore di poker Rick Salomon. Fino ad oggi si è fidanzata ufficialmente 4 volte. E questa dice che sarà la volta buona. E se lo dice lei…



Scopri di più da WHAT-U

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Scopri di più da WHAT-U

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY