NEW YORK, IL SINDACO DECIDE OBBLIGO DI VACCINO CONTRO IL COVID DOPO NATALE PER CHI LAVORA NEL PRIVATO


Bill de Blasio sindaco di New York

Il sindaco di New York Bill de Blasio oggi ha annunciato con un’ordinanza e di fatto introduce l’obbligo di vaccino contro il Covid 19 per tutti i lavoratori che lavorano per i comparti privati. Per la precisione dal 27 dicembre ampliando notevolmente le regole che si sono applicate finora ai cittadini lavoratori.

“Il nostro commissario per la salute annuncerà un mandato di vaccinazione per i datori di lavoro del settore privato a tutti i livelli. Tutti i datori di lavoro del settore privato a New York dovranno attenersi a questo mandato a partire dal 27 dicembre” , ha detto il dem de Blasio a “Morning Joe” di MSNBC. Anche per i bambini nella fascia dai 5 agli 11 anni scatterà l’obbligo, già attivo per gli adulti, di esibire il certificato vaccinale se frequenteranno luoghi di ristorazione al coperto, o adibiti al fitness oppure le strutture di intrattenimento al chiuso. E dovranno avere la prova di avere fatto almeno una prima dose di vaccino entro il 14 dicembre.

De Blasio ha affermato che lo scopo di questa azione d’urto è evitare le chiusure imposte nel marzo 2020 quando il Covid ha devastato New York City e la sua economia.

New York ha identificato otto casi della variante omicron a partire dal fine settimana, sette nell’area di New York City e uno nella contea di Suffolk a Long Island

Il mandato di fatto coinvolgerà 184.000 imprese ha detto de Blasio. E tutti i lavoratori saranno obbligati a mostrare la prova che attesterà il fatto di essersi sottoposti a due dosi di vaccino entro il 27, ad esclusione di chi ha ricevuto il vaccino monodose di Johnson & Johnson.

“Omicron è qui. Sembra molto trasmissibile. Dobbiamo metterci alle spalle questa “era COVID”. Abbiamo l’Omicron come nuovo fattore, abbiamo un clima più freddo, che creerà davvero ulteriori sfide con la variante delta e poi durante le vacanze natalizie faremo molti più incontri”, ha proseguito de Blasio a MSNBC. “Noi di New York abbiamo deciso di optare per una cura preventiva per fare davvero qualcosa di audace per fermare l’ulteriore crescita di Covid e i pericoli che sta causando a tutti noi”.

il sindaco di New York ha già messo in conto il fatto che il suo mandato posso essere impugnato da qualche cittadino, ma poi ha concluso che resta fiducioso riguardo al fatto che i newyorkesi comprendano l’importanza di non dovere più fare i conti con un altro lockdown. “Sì sono fiducioso e sono sicuro che tutti comprenderanno l’importanza di questo passo ora”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!