CHRIS NOTH, IL PROTAGONISTA DI "SEX AND THE CITY" ACCUSATO DI VIOLENZA SESSUALE - WHAT-U

Chris Not
ph. Instagram

Nella lista degli attori accusati di abusi sessuali, per ora presunti, è entrato a pieno titolo Chris Noth, l’attore di Sex and the City, il cui nome è riapparso sulle cronache perché ora c’è una terza donna si è fatta avanti raccontando di avere subito da lui un’aggressione sessuale. Il presunto abuso si sarebbe consumato nel back office di un ristorante di Midtown nel 2010.

Ava ha detto che ha deciso di farsi avanti pubblicamente dopo che The Hollywood Reporter giovedì ha pubblicato le accuse di altre due donne che hanno anche accusato Noth di aggressione sessuale, una nel 2004 e l’altra nel 2015.

Al momento del presunto attacco, Ava aveva 18 anni e lavorava come hostess e cantante al Da Marino, un ristorante italiano sulla 49a strada vicino a Times Square, con tanti sogni nel cassetto, il primo quello di fare l’attrice, si legge sul Daily Beast. Noth, che all’epoca aveva 55 anni, secondo un insider era entrato nel ristorante già ubriaco. Ava ha poi raccontato di essersi seduta al suo tavolo a fine turno per parlargli della sua carriera. E non per incentivarlo a fare “il cascamorto”. I due nel corso della serata, hanno anche cantato assieme. Noth continuava a dirle che amava le donne canadesi, ma lei non immaginava che la serata potesse prendere una brutta svolta improvvisamente. Dopo il presunto abuso Ava ha detto che Noth, si è comportato come se avesse vestito i panni di “Mr. Big” nell’iconico show della HBO.

“Si è comportato come se fossimo sgattaiolati intenzionalmente insieme clandestinamente fuori dal locale”, ha precisato l’ex cameriera. Noth, secondo il racconto di Ava, avrebbe iniziato a baciarla in ufficio e poi l’avrebbe spinta contro una scrivania andando molto oltre. Ava ha aggiunto di averlo spinto indietro con le braccia e le gambe. aggiungendo però che lui era troppo pesante per liberarsi dalla sua morsa.

Un rappresentante di Noth – il cui personaggio è stato  ucciso nel primo episodio  dello spin-off di “Sex and the City” “And Just Like That…” – ha respinto le affermazioni di Ava come “una completa invenzione” anzi “come una brutta finzione”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!