it Italian
ar Arabicbg Bulgarianca Catalanzh-CN Chinese (Simplified)cs Czechda Danishen Englishtl Filipinofi Finnishfr Frenchde Germanhaw Hawaiianhi Hindiit Italianja Japaneseko Koreanpt Portugueseru Russiansk Slovaksl Slovenianes Spanishta Tamilth Thai
BABY ANGEL MUSIC CAMBIA PROPRIETARIO E PASSA ALLA WISE MUSIC ITALIA - WHAT-U

Max Moroldo

Baby Angel Music uno dei più importanti cataloghi editoriali indipendenti italiani, che contiene oltre 15.000 opere discografiche, che si sono aggiunte una via l’altra, nell’arco di 25 anni grazie al costante lavoro di Max Moroldo, è stato acquisito da Wise Music Italia.

Nell’annunciare l’accordo, Chris Butler di Wise Music ha dichiarato: Max ha costruito con amore un grande e duraturo catalogo nel corso di questi anni ed è un onore e un privilegio essere i nuovi proprietari di una così importante collezione di successi, a livello mondiale. Con Max stiamo gettando le basi per un lungo rapporto lavorativo finalizzato alla crescita della nostra azienda in Italia e nel mondo”.

Baby Angel Music che possiede quote e partecipazioni in successi internazionali come “I know you want me” (Pitbull), “Seek bromance” (Tim Berg aka Avicii) e conclamate hit del pop italiano tra cui “Occidentali’s karma” e “Amen” (di Francesco Gabbani, entrambe vincitrici del Festival di Sanremo), “Come neve” (Giorgia e Mengoni), “Credo” (Giorgia), “Potremmo ritornare” (Tiziano Ferro), “Crepe” (Irama), “Il coraggio di andare” (Laura Pausini e Biagio Antonacci), per citarne alcuni, contiene all’interno evergreen del calibro di “Freed from desire”, originariamente interpretata dalla cantautrice Gala, successo pop-dance in tutto il mondo e oggetto di numerose cover e adattamenti.

Max Moroldo, che continuerà a dirigere l’etichetta discografica Do It Yourself, come consulente editoriale e Head of A&R, ha così commentato l’acquisizione: “Tutte le opere del catalogo Baby Angel Music sono state per me come dei figli: le ho viste crescere nel tempo e oggi non potrei essere più felice e orgoglioso di vederle entrare a far parte, nel mondo, della grande famiglia di Wise Music, con cui stiamo costruendo qualcosa di significativo e importante. Vorrei ringraziare tutti gli autori, i compositori, i sub-editori e i partner con cui ho lavorato negli anni e che hanno avuto la forza e il coraggio di sostenere le mie idee, spesso folli!”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!