AMERICAN EXPRESS PREMIATA COME "AZIENDA DOVE SI LAVORA MEGLIO" DALLA GREAT PLACE TO WORK - WHAT-U

 Melissa Ferretti Peretti, Amministratore Delegato American Express Italia

Qual è l’azienda dove si lavora meglio? Secondo un’indagine promossa tra suoi dipendenti è American Express e che per questo motivo è stata premiata dalla Great Place to Work® Italia, società di consulenza organizzativa in ambito HR, leader in Italia nello studio e analisi del clima aziendale come Certified Company 2021. Il Gruppo è stato infatti riconosciuto dagli stessi colleghi attraverso un’indagine sul clima interno tra le migliori aziende dove lavorare, con punteggi ben al di sopra delle media lungo tutte le dimensioni su cui si basa il sondaggio: credibilità, rispetto, equità, orgoglio e coesione. Un risultato che è frutto dell’impegno costante nel mettere le persone al centro della strategia aziendale valorizzando la collaborazione, la politica meritocratica e premiante e il lavoro per obiettivi, unito ad un modello di leadership empatica ed inclusiva, che ha consentito di mantenere sempre alti livello di coinvolgimento e motivazione.

Essere un’Azienda Certificata da Great Place to Work® rappresenta un traguardo di rilievo e con questo riconoscimento American Express si conferma un  brand particolarmente attento al benessere delle proprie persone e alla qualità del proprio ambiente di lavoro, che si impegna a rendere sempre più diversificato e inclusivo. Per American Express questa certificazione rientra in un percorso proseguito negli ultimi anni, che ha visto il Gruppo collocarsi sul podio dei Best Workplaces™ in Italia e distinguersi anche nelle classifiche speciali “Women” ed “Innovation”.

La missione di American Express è quella di offrire ogni giorno un ampio ventaglio di opportunità, programmi, benefit e altre risorse a supporto dello sviluppo del talento e della leadership, che consentono alle proprie persone di raggiungere il successo nella loro vita professionale e personale. 

«La nostra priorità è stata e continuerà ad essere quella di tutelare e far crescere i nostri colleghi, che sono la nostra risorsa più importante. Una sfida che stiamo affrontando continuando ad investire sulla crescita dei talenti e arricchendo il nostro piano di welfare e wellbeing per andare incontro ai nuovi bisogni emersi, impegnandoci ancora di più a mantenere un clima sereno e stimolante», ha sottolineato Melissa Ferretti Peretti, Amministratore Delegato American Express Italia. «Continueremo a puntare sulla comunicazione e sulla trasparenza, diventando leader ancora più inclusivi, empatici, flessibili, partendo dall’ascolto delle esigenze dei nostri colleghi. Continueremo anche a mantenere uno sguardo attento sul mondo esterno, impegnandoci per avere un impatto significativo nelle comunità dove operiamo. Questa certificazione ci rende particolarmente felici, perché ci conferma che le nostre persone sono orgogliose del nostro ambiente di lavoro. E’ un risultato che abbiamo raggiunto insieme a tutti i nostri colleghi, che dimostra che stiamo lavorando nella direzione giusta e che ci stimola a fare sempre meglio».

Anche durante la pandemia, introducendo una forte dimensione esperienziale nei programmi e collaborando con le università per attrarre e mantenere i giovani. Il Gruppo ha inoltre rinnovato le iniziative dedicate alla salute e al benessere dei colleghi e delle loro famiglie con i programmi di Healthy Minds e Healthy Living e sfide sportive che aiutano nel team working. Inoltre si è consolidato l’impegno del Gruppo per creare una cultura orientata all’inclusione e alla diversità  attraverso diverse iniziative che vanno dalla Newtork Pride, che supporta la comunità LGBTQ+, all’integrazione di persone disabili, fino al focus sulle donne, che in Italia rappresentano il 70% dei dipendenti di American Express, su cui si continua a investire ad esempio attraverso il programma di sviluppo della leadership al femminile Make Your Mark.

Tra le iniziative del Gruppo c’è anche quella di supportare le comunità dove opera, avviando per esempio un programma contro la violenza sulle donne in collaborazione con il CADMI e continuando a promuovere attività a tutela dell’ambiente in linea con la strategia globale di American Express. E per i prossimi mesi il Gruppo sta inoltre avviando un nuovo modello di lavoro che offrirà ai colleghi più flessibilità.

«La Certificazione di Great Place to Work® è un riconoscimento riguardante la cultura organizzativa, apprezzato da leader e collaboratori di tutto il mondo ed è il punto di riferimento che identifica i luoghi di lavoro di qualità, in cui l’esperienza lavorativa di chi vive quotidianamente l’azienda è positiva e arricchente. Le Certified Companies mettono costantemente le proprie persone al centro», afferma Beniamino Bedusa, Presidente di Great Place to Work® Italia. «È ampiamente dimostrato che persone soddisfatte hanno impatti positivi sul business, sui profitti e sono in grado di fornire esperienze di qualità e valore anche al cliente finale. Spero che American Express e ognuna delle aziende certificate possano ispirare altri leader, per aiutarci a perseguire la nostra missione: costruire un mondo migliore, aiutando ogni organizzazione a diventare un “Great Place to Work For All”».


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!