ASHTON KUTCHER E LA MOGLIE MILA KUNIS LANCIANO UNA RACCOLTA FONDI PER DARE SOSTEGNO ALL'UCRAINA - WHAT-U

Ashton Kutcher e la moglie Mila Kunis

Mila Kunis, nata a Chernivtsi, in Ucraina, e il noto marito, l’attore Ashton Kutcher hanno creato una pagina su GoFundMe, la piattaforma americana di crowdfunding a scopo di lucro con l’obiettivo di raccogliere denaro per aiutare le persone che stanno vivendo la guerra in Ucraina sulla loro pelle. La coppia ha promesso di stanziare fino a 3.000.000 di dollari in donazioni per aiutare a fornire aiuti umanitari “immediati” ai rifugiati ucraini e ieri su GoFundMe, hanno lanciato una raccolta fondi per raccogliere $ 30.000.000 per  Flexport.org e Airbnb.org , che sono “due organizzazioni che sono attivamente sul campo fornendo aiuto immediato a coloro che ne hanno più bisogno”.

Questo è ciò che Mila ha detto in un video pubblicato sulla nota piattaforma assieme ad Ashton. “Oggi sono un’ ucraina orgogliosa. La mia famiglia è arrivata negli Stati Uniti nel 1991, io sono nata a Chernivtsi, in Ucraina, nel 1983. Gli ucraini sono persone orgogliose e coraggiose che meritano il nostro aiuto nel momento del bisogno. Questo attacco ingiusto all’Ucraina e all’umanità in generale è devastante e il popolo ucraino ha bisogno del nostro sostegno. La nostra famiglia sta predisponendo questo fondo per aiutare a fornire un supporto immediato e l’obiettivo è quello di raggiungere 3 milioni di dollari. Mentre assistiamo al coraggio degli ucraini, stiamo anche testimoniando il peso inimmaginabile di coloro che hanno scelto la sicurezza. Innumerevoli quantità di persone hanno lasciato tutto ciò che conoscono e amano per cercare rifugio. Con nient’altro che ciò che potrebbero trasportare, questi rifugiati ucraini hanno bisogno di alloggio e forniture immediatamente. Attraverso GoFundMe.org, questa raccolta fondi avrà un impatto immediato sugli sforzi dei rifugiati e degli aiuti umanitari. Il fondo andrà a beneficio di Flexport.org e Airbnb.org, due organizzazioni che sono attivamente sul campo fornendo aiuto immediato a coloro che ne hanno più bisogno. Flexport.org sta organizzando spedizioni di aiuti umanitari ai siti di profughi in Polonia, Romania, Ungheria, Slovacchia e Moldova. Airbnb.org fornisce alloggi gratuiti a breve termine ai rifugiati in fuga dall’Ucraina.  Abbiamo bisogno del tuo supporto per aiutare gli ucraini. Come comunità, puntiamo a raccogliere $ 30 milioni di dollari. Ogni donazione, indipendentemente dalle dimensioni, farà la differenza nella vita delle persone colpite. Unisciti a noi oggi donando e condividendo questa raccolta fondi con i tuoi amici, familiari e comunità. Siamo con l’Ucraina”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!