MET GALA DALLA KARDASHIAN ALLA BIEBER LE STAR CHE HANNO AVUTO PIÙ SUCCESSO AL MET GALA - WHAT-U

Kim Kardashian e Pete Davidsonsul red carpet del gala benefico del Metropolitan Museum of Art’s Costume Institute per celebrare l’apertura
della mostra “In America: An Anthology of Fashion” lunedì 2 maggio 2022 a New York. 
(Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

Grande successo quest’anno per il Met Gala che si è chiuso ieri con un incasso record di 17,4 milioni di dollari, hanno detto martedì i funzionari che hanno partecipato all’organizzazione dell’evento. Il gala annuale ogni anno viene organizzato per raccogliere fondi per l’autofinanziamento del Costume Institute del Metropolitan Museum of Art con l’obiettivo di garantire la sopravvivenza e il funzionamento dell’istituto e l’allestimento di mostre annuali di successo come l’attuale In America: An Anthology of Fashion (una delle due mostre che esplorano le radici della moda americana), che è stata lanciata ieri al gala e aprirà al pubblico il 7 maggio.

Il Met Gala si tiene tradizionalmente il primo lunedì di maggio, ma a causa della pandemia, nel 2021 si è svolta lo scorso settembre. Quest’anno il tema del gala era il “glamour dorato” e ben 400 ospiti ieri sera, star del mondo dello spettacolo, della moda e dello sport, hanno quasi tutti sfoggiato look molto originali e rigorosamente scintillanti. Mentre una minoranza di uomini e donne ha optato per i classici smoking con la coda nera e abiti in bianco e nero. “Il bianco e nero sono i colori della serata”, ha affermato Holly Katz, stilista e conduttrice del podcast Fashion Crimes.

Blake Lively e Ryan Reynolds
(Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

L’attrice statunitense Blake Ellender Brown, nota come Blake Lively, una dei co-conduttori della sera, ha indossato un abito bronzo e oro rosa che si trasformava in uno strato scintillante di azzurro tirando un grande fiocco. Si è ispirata, ha detto lei, alla Statua della Libertà, all’Empire State Building e al soffitto blu della Grand Central Station. “Invece di guardare alla moda per influenzare l’abito, ho guardato all’architettura di New York City”, ha detto Lively, che nel grande e piccolo schermo si è fatta amare interpretato Bridget Vreeland nel film 4 amiche e un paio di jeans (2005), Serena van der Woodsen nella serie TV Gossip Girl (2007-2012), e poi lavorando con noti registi da Ben Affleck in The Town (2010), a Oliver Stone in Le belve (2012) e Woody Allen in Café Society (2016),

Kim Kardashian ha sfoggiato uno degli abiti più iconici di Marilyn Monroe, un body hugger con perline dorate che Monroe indossava quando ha cantato l’iconico brano Happy Birthday, Mr. President nel corso di un  gala per una raccolta fondi al Madison Square Garden per fare gli auguri di compleanno al presidente John F. Kennedy 60 anni fa. La Kardashian ha dovuto perdere 16 chili per entrare nel vestito, disegnato da Jean Louis e acquistato nel 2016 da Ripley’s Believe or Not! museo a Orlando, in Florida, per ben 4,81 milioni di dollari. “È stata una tale sfida”, ha detto, “che non volevo perdere”. Il vestito originariamente costava $ 12.000. Anche la Monroe ebbe difficoltà a indossarlo perciò all’epoca scelse di farselo cucire addosso.  Kardashian, con il fidanzato Pete Davidson al suo fianco, ha abbinato il vestito con orecchini di diamanti a goccia in oro bianco Cartier. 

La sensuale Cardi B, ha fatto la sua entrée accompagnata da Donatella Versace, che ha sfoggiato un abito di rete e catene molto particolare. Gigi Hadid ha indossato una tuta attillata in lattice rosso sangue con un corpetto a corsetto e un enorme e pesante cappotto trapuntato di Versace. Camila Cabello ha sfoggiato un enorme abito bianco con un top all’ombelico, di Prabal Gurung, mentre Jordan Roth, il noto produttore teatrale, ha optato per un abito di Thom Browne. 

Il sindaco di New York Eric Adams ha messo la politica in primo piano indossando uno smoking con una scritta eloquente sul retro: “End Gun Violence”. L’ex candidata alla presidenza Hillary Rodham Clinton ha sfoggiato un abito color bordeaux disegnato da Joseph Altuzarra con i nomi di donne storiche cucite sull’orlo e sulla scollatura. La co-conduttrice del live streaming di Vogue Vanessa Hudgens si è fatta notare indossando un abito di pizzo trasparente nero vagamente vittoriano con un lungo strascico di Moschino. Mentre  La Anthony, ha indossato un abito rosso intenso con spalle tagliate di LaQuan Smith. “Sono praticamente nuda”, ha commentato scherzando la Hudgens. Anna Wintour di Vogue, che dirige il gala dal 1995, ha indossato un piumato Chanel e una tiara, che è un gioiello storico che appartiene alla sua famiglia dal 1910. 

Anna Wintour
(Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

Ancora un abito griffato made in Italy per la cantautrice Billie Eilish che ha indossato un corsetto Gucci personalizzato in raso avorio e duchesse con pizzo verde e un busto imbottito. Sarah Jessica Parker, ha indossato un abito da ballo di Cenerentola a righe bianche e nere di Christopher John Rogers con un imponente copricapo di piume rosa e nere di Philip Treacy. L’abito della Parker è stato ispirato dal lavoro di Elizabeth Hobbs Keckley, la prima stilista donna nera della Casa Bianca, confidente della first lady Mary Todd Lincoln.

L’abito Ralph Lauren di Alicia Keys invece traeva ispirazione dalla sua nativa New York City, con un mantello che evoca lo skyline di New York City delineato in piccoli cristalli posizionati a mano. Mentre suo marito, Swizz Beatz, anche lui nativo di New York, indossava una giacca sportiva di New York. Il nuovo proprietario di Twitter, Elon Musk, ha optato per un classico smoking con frac e si è presentato con sua madre, l’ex modella Maye Muski. Durante la festa non sono mancati i colpi di scena perché c’è stato anche chi si è cimentato in una proposta di matrimonio. L’idea è stata dell’ex candidato all’Assemblea statale Bobby Digi Olisa che si è inginocchiato ai piedi di Laurie Cumbo, il commissario per gli affari culturali della città, per chiederle di sposarlo.

Kylie Jenner ha sfoggiato un abito da ballo bianco con un cappello abbinato mentre  la sorella maggiore Kourtney Kardashian ha optato per un abito di Thom Browne. Kendall Jenner per la serata ha scelto un abito di Prada mentre la sorella Khloe Kardashian era in Moschino oro e la matriarca Kris Jenner ha indossato un abito giallo canarino di Oscar de la Renta, reinterpretando il fascino di Jackie Kennedy Onassis. Katy Perry per il look della serata ha abbandonato le mises stravaganti optando per un outfit elegante griffato de la Renta.

Tra le donne che hanno catalizzato l’attenzione ci sono anche Kate Moss in un abito Le Smoking Tuxedo in velluto e Hailey Bieber in seta color ghiaccio e piume di marabù, che ha partecipato al gala senza Justin. Entrambe in Saint Laurent, hanno catalizzato sguardi e attenzioni per la semplicità e l’immediatezza della loro bellezza e del loro fascino.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!