it Italian
ar Arabicbg Bulgarianca Catalanzh-CN Chinese (Simplified)cs Czechda Danishen Englishtl Filipinofi Finnishfr Frenchde Germanhaw Hawaiianhi Hindiit Italianja Japaneseko Koreanpt Portugueseru Russiansk Slovaksl Slovenianes Spanishta Tamilth Thai
EVACUATE QUASI 20MILA PERSONE IN UCRAINA, MENTRE PUTIN SI PREPARA ALLA CELEBRAZIONE DEL GIORNO DELLA VITTORIA - WHAT-U

Vladimir Putin

Più di 19.800 persone, tra cui 970 bambini, sono state evacuate dalle regioni pericolose dell’Ucraina e dalle Repubbliche popolari di Lugansk e Donetsk alla Russia durante il giorno, ha detto oggi Mikhail Mizintsev, capo del Centro di gestione della difesa nazionale della Russia.

“Nonostante le difficoltà e gli ostacoli creati da Kiev, durante il giorno ben 19.834 persone, inclusi 970 bambini, sono state evacuate da zone pericolose in varie regioni ucraine e dalle Repubbliche popolari di Lugansk e Donetsk alla Russia”, ha affermato. “Dall’inizio dell’operazione militare speciale, ben 1.185.791 persone, inclusi 206.610 bambini, sono state evacuate”.

Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha integrato i suoi elenchi di sanzioni con altri 33 individui russi, 22 compagnie e 69 navi battenti bandiera russa

Secondo un comunicato stampa diffuso domenica, le sanzioni si applicheranno alla Moscow Industrial Bank e alle sue dieci filiali: Agropromyshlenny Kompleks Voronezhski OOO; Ascensore Anninskii OOO; Auditkonsalt OOO; Belinveststroi OOO; Dve Stolitsy OOO; Kontrakt OOO; Ladoga OOO; Nekommercheskaya Organizatsiya Fond Khimicheskoe Razoruzhenie I Konversiya; Azovskaya Zernovaya Kompaniya OOO; Ekspluatiruyushchaya Kompaniya Tsentr OOO. Saranno imposte sanzioni anche a tre canali televisivi statali russi: Channel One Russia, Rossiya-1 e NTV. Le sanzioni includono anche otto dirigenti di Sberbank e 25 di Gazprombank. “Due di questi dirigenti GPB, Andrey Igorevich Akimov (Akimov) e Alexey Borisovich Miller (Miller), erano stati precedentemente designati il ​​6 aprile 2018, ai sensi dell’EO 13661, e sono stati rinominati oggi”, afferma il documento.

Sanzioni sono state imposte anche a Promtekhnologiya OOO, il produttore di fucili a marchio ORSIS. Secondo il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti, è una compagnia di difesa privata che fornisce i suoi prodotti ai servizi militari e di intelligence russi. “Promtekhnologiya è stata a lungo associata al governo russo”, ha affermato. Rientrano nelle sanzioni altre otto compagnie russe legate alla navigazione, tra cui Oboronlogistika OOO associata al ministero della Difesa russo, Severnoye Morskoye Parokhodstvo e le compagnie di navigazione Transmorflot. Sono state inoltre inflitte sanzioni a 69 navi di proprietà di queste società.

La Russia celebrerà il Giorno della Vittoria

Il Giorno della Vittoria sarà tradizionalmente celebrato nelle città russe con sfilate e fuochi d’artificio. Le marce del “Reggimento immortale” riprenderanno in diverse regioni dopo due anni dall’inizio della pandemia di coronavirus. Saranno 28 le città russe dove sfileranno parate militari nel 77° anniversario della Vittoria nella Grande Guerra Patriottica. Vi prenderanno parte oltre 65.000 persone e saranno presentate circa 2.400 unità di armamento e materiale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!