DRAGHI COLLOQUIO TELEFONICO CON PUTIN PER TROVARE UNA SOLUZIONE ALLA CRISI ALIMENTARE - WHAT-U

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha avuto oggi pomeriggio una conversazione telefonica con il Presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin
Il colloquio si è incentrato sugli sviluppi della situazione in Ucraina e sugli sforzi per trovare una soluzione condivisa alla crisi alimentare in atto e alle sue gravi ripercussioni sui Paesi più poveri del mondo.

Teheran ha proposto di ospitare colloqui tra Russia e Ucraina, ha affermato il ministro degli Esteri iraniano Hossein Amir-Abdollahian al World Economic Forum di Davos. L’Iran “sostiene il dialogo e la diplomazia”, ​​ha affermato il ministro, aggiungendo di aver detto la scorsa settimana al suo omologo russo, Sergey Lavrov, che l’Iran era pronto ad ospitare colloqui tra Russia e Ucraina. Il conflitto in Ucraina è stato causato dalle “azioni provocatorie degli Stati Uniti e della NATO”, ha affermato l’agenzia di stampa Fars. Hanno “provocato il Cremlino in questo” espandendo la loro presenza militare nella regione, ha detto. Lavrov e Amir-Abdollahian si sono sentiti telefonicamente il 19 maggio, quando hanno discusso della ripresa dell’accordo nucleare e della situazione intorno all’Ucraina.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!