PARAMOUNT DENUNCIATA PER PRESUNTA VIOLAZIONE DEL COPYRIGHT DEL SEQUEL DI TOP GUN - WHAT-U

La famiglia dello scrittore il cui articolo di rivista ha ispirato il film di Tom Cruise del 1986 Top Gun ha citato in giudizio la Paramount Pictures lunedì per violazione del copyright sul sequel di Top Gun: Maverick di quest’anno. Nella causa, la vedova dell’autore, Shosh Yonay, e il figlio, Yuval Yonay, affermano di aver presentato un avviso quattro anni fa rivendicando il copyright dell’articolo, ma gli studios pre si siano fatti dare una nuova licenza per utilizzare il materiale.

Ehud Yonay, il cui articolo scritto nel 1983 sulla scuola Top Gun alla Miramar Naval Air Station per la rivista California, aveva ispirato il primo film quello con Tom Cruise e Kelly McGillis, è morto nel 2012.

I querelanti affermano che la Paramount non ha rinnovato i diritti sull’articolo prima di rilasciare il sequel, secondo la denuncia, depositata presso il tribunale federale di Los Angeles.

Nessun commento per ora è arrivato dalla Paramount. La causa chiede danni monetari e un’ingiunzione che impedisca alla Paramount di distribuire il film o altri sequel. E ciò significherebbe il ritiro dalle sale del più grande successo al botteghino di quest’anno, Top Gun: Maverick che ad oggi, sta generando 291 milioni di dollari in Nord America e 548,6 milioni di dollari a livello globale nei suoi primi 10 giorni di uscita, secondo la rivista Variety.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!