FESTIVAL DI GLASTONBURY, MCCARTNEY INFIAMMA IL PUBBLICO CON GROHL E SPRINGSTEEN - WHAT-U

Sul palco del Glastonbury Festival, Paul McCartney, Dave Grohl e Bruce Springsteen

Lo spettacolo del Glastonbury Festival di Paul McCartney è arrivato con due anni di ritardo a causa della pandemia, ma valeva la pena aspettare, anche perché oltre 200mila fan hanno acquistato i biglietti di questo speciale evento che quest’anno celebra il suo 50°anniversario.

Così anche, ma non solo per questo motivo, l’ex Beatle ha fatto di tutto per rendere speciale questo appuntamento col pubblico, un concerto di quasi 3 ore, durante il quale Sir McCartney ha condiviso il palco con note rockstar come Bruce Springsteen e Dave Grohl.

McCartney, 80 anni, che ora vanta il primato di headliner solista più anziano del festival, ha interpretato canzoni dei Beatles come Can’t Buy Me Love, ma anche brani da solista come Maybe I’m Amazed prima di invitare il frontman dei Foo Fighters, Grohl a unirsi a lui per cantare assieme I Saw Her Standing There e Band On The Run.

Dopo il suo “amico dalla costa occidentale dell’America”, McCartney ha presentato un’altra sorpresa “dalla costa orientale dell’America”, Bruce Springsteen che è salito sul palco per suonare assieme a lui Glory Days e poi ha cantato I Wanna Be Your Man dei Fab Four e The End di Abbey Road. Springsteen e l’ex Beatle si erano già incontrati la scorsa settimana per uno spettacolo al Met Life Stadium assieme a Jon Bon Jovi.

In tutto, McCartney ha eseguito 38 canzoni durante l’epico spettacolo. “Grazie Dave, grazie Bruce, grazie Glasto”, ha detto McCartney al pubblico estatico prima di lasciare il palco.

Paul poi ha reso omaggio a George Harrison, morto nel 2001, cantando e suonando un noto brano che George aveva scritto quando suonava per i Beatles, Something. E grazie alla tecnologia, il baronetto ha anche cantato con John Lennon, (assassinato nel 1980), I’ve Got a Feeling. “È stata una delle esibizioni più leggendarie della mia vita”, hanno detto molti fan al termine della serata. L’attore comico Steve Coogan, anche lui tra i presenti, ha definito l’esperienza “travolgente. Non credo che ci sia nessun altro al mondo che possa semplicemente dare una gioia così genuina alle persone”, ha detto alla BBC.

Molti gli artisti che si sono esibiti sul palco del Glastonbury Festival, tra questi Billie Eilish, Ziggy Marley, Megan Thee Stallion, Foals, Olivia Rodrigo, Diana Ross, Herbie Hancock e i Pet Shop Boys. Tra gli ospiti c’erano anche l’attivista ambientale Greta Thunberg, che ha tenuto un discorso appassionato sul cambiamento climatico, e il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy, presente via video.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!