XI JINPING FESTEGGIA IL 25ESIMO ANNIVERSARIO DEL RITORNO DEL GIAPPONE SOTTO IL DOMINIO CINESE - WHAT-U

Ph. Paul Yeung/Bloomberg

Questa settimana, il presidente cinese Xi Jinping ha iniziato la sua visita a Hong Kong per il 25° anniversario del ritorno dell’ex colonia britannica al dominio cinese. “Xi parteciperà a una serie di eventi ufficiali, tra cui l’inaugurazione del prossimo leader della città”, ha detto il vice commissario di polizia Lui Kam-ho nel corso della conferenza stampa dedicata all’evento.

La visita di Xi sarà il suo primo viaggio fuori dalla Cina continentale da quando la pandemia di coronavirus ha preso piede circa 2 anni e mezzo fa

Il Regno Unito ha restituito Hong Kong alla Cina il 1 luglio 1997. L’anniversario è altamente simbolico per Xi, che vuole essere visto come un promotore di un “ringiovanimento nazionale” mentre si prepara a iniziare un previsto terzo mandato di 5 anni come capo della Cina partito comunista al governo questo autunno. Parte di quel ringiovanimento sta cancellando l’eredità del colonialismo e ciò che il partito considera trattati ineguali che concedevano concessioni territoriali alla Gran Bretagna e ad altre nazioni straniere durante gli anni calanti della dinastia Qing, che terminò nel 1911.

“Per proteggere Xi verranno messe in atto una serie di misure di sicurezza, compresa la chiusura delle strade intorno alla sede della cerimonia”, ha detto il vice-commissario di polizia. Le barriere sono già state erette nella zona.

“Non tollereremo nulla che possa interferire e minare l’operazione di sicurezza. Nel caso in cui una persona si comporti in un modo che minacci la vita o la proprietà e minacci l’ordine pubblico o metta in pericolo la sicurezza pubblica, adotteremo un’azione risoluta” ha concluso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!