ALBERTO E CHARLÈNE FESTEGGIANO L'ANNIVERSARIO CON UN ANNO DI RITARDO, MA MOLTO PIÙ AMORE - WHAT-U

© Palazzo del Principe di Monaco

“I monegaschi lo ricordano come se fosse ieri”, questo è ciò che ha scritto il 1 luglio il Monaco Tribune parlando del matrimonio del principe Alberto II e Charlène Wittstock celebrato il 1° luglio 2011 con rito civile nella Sala del Trono del Palazzo del Principe, e il 2 luglio, a cinquant’anni dall’unione del principe Ranieri III con Grace Kelly, con una cerimonia religiosa alla Cour d’Honneur. Perché esattamente 11 anni dopo quel fatidico giorno la coppia è finalmente riuscita a festeggiare l’anniversario del loro matrimonio. Con un anno di ritardo perché lo scorso luglio 2021 la Principessa Charlene non poteva essere presente a Monaco in questo giorno così speciale, per motivi medici. Ma ora che è tornata nel Principato, lei, il Principe Alberto II e i Principi Gemelli hanno ripreso le fila della loro vita assieme e appaiono giorno dopo giorno sempre più forti di prima. E in barba ai gossip sulla loro crisi matrimoniale che il principe ha sempre negato e pure Charlène in una recente intervista, la coppia principesca è apparsa emozionata e felice nei giardini del Palazzo del Principe. Mano nella mano, occhi negli occhi, lo sguardo del principe ora lascia trapelare un barlume di serenità che sembrava avesse perso nei mesi scorsi, mentre la Wittstock non è più algida come un tempo, ma accanto al principe appare molto più affettuosa. Perché quando si tocca il fondo e tutti gli equilibri e le certezze saltano, due sono le strade. C’è quella dell’addio e quella della risalita che seppur faticosa a volte, se si decide di farla assieme, senza più indugi e rancori, rende la coppia ancora più forte. Anzi fortissima.

“Sono così felice di vederli di nuovo assieme dopo tanta sofferenza, per una malattia che ha allontanato la principessa dai suoi cari”, dice una residente monegasca. “Ora sono felici”.

Il loro matrimonio nel 2011 fu seguito da oltre sette milioni di telespettatori in Francia e più di un miliardo di persone nel mondo. Nel Principato, 6.000 monegaschi si recarono in Place du Palais Princier per salutare sul balcone la nuova coppia reale, sventolando bandiere con i colori di Monaco e del Sud Africa.

E ancora adesso c’è voglia di festa, perché l’amore si piò solo che festeggiare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!