SHAKIRA ACCUSATA DI FRODE FISCALE IN SPAGNA RISCHIA IL CARCERE - WHAT-U

Guai fiscali per Shakira, il cui nome completo è Shakira Isabel Mebarak Ripoll, accusata di non aver pagato al governo spagnolo 14,5 milioni di euro (15 milioni di dollari) di tasse tra il 2012 e il 2014. Ieri i pubblici ministeri in Spagna hanno dichiarato che chiederanno a un tribunale di condannare la pop star colombiana a otto anni e due mesi di carcere, se verrà riconosciuta colpevole nel processo per presunta frode fiscale, aggiungendo che all’artista verrà anche chiesta una multa di 24 milioni di euro.

L’accusa descrive in dettaglio sei accuse contro Shakira. La cantante questa settimana ha rifiutato un accordo transattivo offerto dai pubblici ministeri, optando invece per il processo, la cui data deve essere ancora essere fissata.

Il suo ufficio stampa venerdì hanno dichiarato che Shakira “ha sempre collaborato e rispettato la legge, dimostrando una condotta impeccabile come individuo e contribuente”, accusando l’Agenzia delle Entrate spagnola di aver violato i suoi diritti. Il team di pubbliche relazioni spagnolo di Shakira ha dichiarato all’inizio di questa settimana che l’artista ha depositato l’importo che avrebbe dovuto, inclusi 3 milioni di euro di interessi.

I pubblici ministeri di Barcellona hanno affermato che la star ha trascorso più della metà di ogni anno tra il 2012 e il 2014 in Spagna e che avrebbe dovuto pagare le tasse nel paese. Shakira recentemente ha anche interrotto una relazione durata 11 anni con la star dell’FC Barcelona Gerard Piqué, con il quale ha due figli. La famiglia viveva a Barcellona. Insomma non un bel periodo per l’artista che al momento vuole solo scrivere la parola fine su uno dei periodi peggiori della sua vita.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!