L'ARRIVO DEL SECONDO FIGLIO RAPPACIFICA KHLOE KARDASHIAN E TRISTAN THOMPSON - WHAT-U

Tristan Thompson e Khloe Kardashian

L’amore può far fare passi da gigante. Lo sa bene Khloe Kardashian che ancora innamorata del suo ex (Tristan Thompson) ha deciso di tornare assieme a lui per una ragione specialissima: accogliere il loro secondo figlio che avevano deciso di avere ricorrendo alla maternità surrogata prima che si dicessero per l’ennesima volta addio. I due, che hanno già una figlia, True, di 4 anni, da quando si sono conosciuti nel 2016, hanno una relazione a intermittenza. E dire che Khloe per Tristan ha persino detto addio al suo primo marito Lamar Odom, divorziando da lui in un batter d’ali. Per contro Thompson non si è fatto scappare una sola occasione o perlomeno davvero poche, per buttarsi fra le braccia di altre donne. E quando lei era incinta a pochi mesi dal parto, e la mamma surrogata era già in attesa del loro secondo bambino, lui l’ha tradita con la sua personal trainer Maralee Nichols mettendola incinta. E lo scorso dicembre, per la precisione il 1 dicembre, è nato Theo, frutto di quell’amore fugace.

Maralee una settimana dopo la nascita del bimbo aveva rilasciato una dichiarazione contestualmente alla pubblicazione delle prime foto del bambino creando un vero scandalo. Di conseguenza Tristan aveva aperto il suo Instagram all’inizio di gennaio e in quell’occasione aveva confessato per la prima volta di essere il padre del bambino di Maralee, aggiungendo di avere fatto anche un test di paternità.

Khloe poi ha scatenato una furiosa filippica contro il suo ex nel finale di The Kardashians, andato in onda lo scorso giugno, dopo aver appreso che Tristan non solo l’aveva tradita di nuovo, ma aveva avuto anche un figlio segreto con un’altra donna. “È uno scherzo, è disgustoso, è uno scherzo, è imbarazzante, è disgustoso, siamo tutti sottosopra. Non ho comprato i biglietti per questo fottuto circo”, questo il suo commento.

Ma ora tra i due c’è stato un riavvicinamento e Khloe spera che Tristan abbia imparato la lezione. E se la ricordi almeno per qualche anno. Tristan per via del tradimento e dello scandalo che ne è seguito, è stato l’unico della famiglia Kardashian a non essere stato invitato al matrimonio religioso di Kourtney Kardashian e Travis Barker, che si è celebrato lo scorso 22 maggio in una chiesa di Portofino, una celebre località della Liguria in Italia. Un evento importante per tutta la famiglia Kardashian e per la coppia che si era sposata già due volte. La prima a Las Vegas in aprile con una cerimonia non ufficiale, la seconda il 15 maggio nel tribunale di Santa Barbara, in California.

“Tristan ha deciso di mettere per davvero la testa a posto”, ha detto un amico vicino alla coppia. “E Khloe ha deciso di offrirgli un’altra opportunità”. Una fonte ha recentemente detto a  Us Weekly  che Tristan aveva provato innumerevoli volte a riconquistare Khloe, ma lei era stata irremovibile essendo stata messa al corrente dal Dailymail.com di un altro presunto tradimento del compagno, avvenuto 48 ore prima della nascita della loro bambina, True, con Lani Blair, una barista di uno strip club di New York. 

“Chiediamo gentilezza e privacy in modo che Khloe possa concentrarsi sulla sua famiglia”, ha fatto sapere alla stampa la coppia tramite il portavoce.

E se un figlio in precedenza ha provocato una separazione, ora l’arrivo di questo fanciullo nato da una madre surrogata, ha rimestato tutte le carte in senso positivo. Di lui si conosce solo il sesso, (è maschio), ma non il nome, che non è ancora stato rivelato perché forse non è stato nemmeno ancora scelto. Quello che è certo è che ha riunito davvero tutti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!