ANDREA SCHUBERT

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Gallerista, esperto di arte

Fornisce pareri su arte moderna e contemporanea; strategie d’acqisto e curatela di collezioni; strategie di marketing e comunicazione per artisti.

Studi fatti al liceo scientifico prima  e poi la  laurea in architettura al Politecnico di Milano pesano molto meno del retaggio acquisito non per merito, né per colpa, ma potrei dire per censo. Figlio, nipote e bisnipote di mercanti d’arte per ramo paterno e di artisti – del noto pittore Umberto Lilloni – per ramo materno, per questo mix di interazione non serve il parere di un esperto di epigenetica per arrivare alla conclusione che non avrei potuto fare altro che il gallerista. Da bambino giocavo a incollare i francobolli a pile di inviti, da ragazzino trascorrevo buona parte del mio tempo a visitare mostre senza accorgermi di passare di ruolo in ruolo. Dal 1982 inizio a lavorare nella galleria paterna e ne prendo le redini nel 1987. Ora vesto i panni del battitore libero nel campo dell’arte.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall’articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall’articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall’articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l’offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.

FOLLOW US
Ultimi articoli