AVVOCATO LUISA NICOSIA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Esperta in diritto civile (con ampio spazio al diritto di famiglia, diritto successorio, diritto minorile e tutele) e diritto del lavoro

Superato l’esame di abilitazione alla professione forense presso la Corte d’Appello di Milano, dopo un periodo di studio e lavoro presso la Faculté de Droit de Poitiers in Francia, ho fin da subito avviato un’attività professionale in proprio, aprendo un mio studio a Milano, a ridosso del Palazzo di Giustizia, dove mi piace seguire personalmente ogni pratica, convinta dell’estrema importanza del rapporto fiduciario con ogni assistito. Da decenni, ora affiancata anche da altri collaboratori, mi occupo prevalentemente del diritto civile (con ampio spazio al diritto di famiglia, diritto successorio, diritto minorile e tutele) e del diritto del lavoro, cercando di seguire con cura le esigenze della singola persona. Da tempo in studio abbiamo maturato esperienza anche in tutte le tematiche più attuali legate alla protezione dati, ai reati informatici, alla web e brand reputation, alla contrattualistica on line. Nella mia attività quotidianamente fornisco redazione di pareri e contratti, patrocinio giudiziale e assistenza stragiudiziale o in sede di mediazione.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall’articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall’articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall’articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l’offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.

FOLLOW US
Ultimi articoli