Pros and Cons

QUALI DELLE DUE NUORE SI AVVICINA DI PIÙ ALLO STILE DELLA REGINA?

Secondo voi più Kate Middleton o Meghan Markle?

Prima tutti composti, e poi….

ph.
chrisjacksongetty
 

E poi si ride…

ph.
chrisjacksongetty
Ecco il look della Regina Elisabetta il 1 gennaio di quest’anno
La regina Elisabetta all’uscita della
chiesa di Santa Maria Maddalena a Sandringham, nel Norfolk, il giorno di Natale 
Continua a leggere

GRAMMY QUEST’ANNO É DONNA. ECCO GLI STILI VINCENTI

1° POSTO

Il look più indovinato della serata quello di
Kacey Musgraves, alla quale è stato assegnato il premio di Miglior disco dell’anno (ha vinto anche altre tre statuette)
2° POSTO

Tre premi per Lady Gaga, grazie a “Shallow”, colonna sonora del film A star is born”
3° POSTO
Michelle Obama, moglie dell’ex presidente degli Stati Uniti, ovviamente non ha partecipato ai Grammy, è salita sul palco con Jennifer Lopez, Lady Gaga, Jada Pinkett Smith e la conduttrice Alicia Keys, per raccontare come la musica le sia stata sempre d’aiuto per raccontare la sua storia. A lei il terzo posto perché nonostante l’incedere un po’ incerto mentre scendeva le scale, vince per il suo stile easy popolar-nazionale

Continua a leggere

I PROMOSSI E BOCCIATI DI QUESTA SETTIMANA

Jennifer Lopez, 49 anni, il 24 luglio ne compirà 50, un look che non mette in risalto il suo fascino e ne mortifica le forme.
Gwyneth Paltrow, 46 anni, i 47 li compirà il 28 settembre,
vince con il suo fascino discreto e l’aria sbarazzina

Che cosa leggono i francesi? Quali marchi preferiscono? La ricerca di mercato di ACPM ci aiuta a capire le preferenze Oltralpe

Gilbert Saint Joanis, direttore di ACPM

di Louis Descrières 

In Italia la carta stampata, fatta eccezione quella che si occupa di entertainment, per dirla più comunemente di gossip, ed alcune pubblicazioni di nicchia, che potrebbero vantare il marchio DOP, le statistiche ci informano senza più sorprese che chi legge ancora la carta stampata, per fortuna di alcuni editori italiani, sono le persone âgée che secondo i dati Istat ogni anno che passa superano di gran lunga il numero dei giovani.  L’italia è uno dei paesi più longevi al mondo: un neonato di oggi ha un’aspettativa di vita che sfiora gli 81 anni se è maschio e di 85 se è femmina. Tuttavia, in presenza di un calo di natalità, aumenta lo squilibrio demografico: con quasi 170 anziani (persone di almeno 65 anni) ogni 100 giovani (tra 0 e 14 anni), l’Italia è il secondo paese più vecchio al mondo dopo il Giappone. In Francia invece la bilancia dei numeri dei lettori attivi non pende a favore quasi esclusivo degli anziani, ma anche verso le fasce di età che vanno dai 35 ai 44 anni e dai 45 ai 54 anni. Continua a leggere

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall’articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall’articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall’articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l’offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.

FOLLOW US
Ultimi articoli