il ministro dell’Economia Giovanni Tria

“Le manovre correttive non servono”. Lo ha detto il ministro dell’Economia Giovanni Tria (N.d.R.: riferisce Ansa) arrivando a Trento per partecipare al Festival dell’Economia. Il ministro non dettaglia gli argomenti che saranno utilizzati, ma a chi chiede se possiamo stare tranquilli riguardo la riposta alla lettera Ue sul debito “diretta a spiegare alla commissione europea cosa è accaduto” per evitare di arrivare alla richiesta di una manovra correttiva, risponde di “sì”. Siamo tutti d’accordo su come condurre le finanze pubbliche rispettando le regole europee, ha precisato Tria a chi gli chiede dell’incontro con la delegazione della Lega avuto in mattinata e delle posizioni del partito di Matteo Salvini rispetto ai vincoli Ue. Di flat tax, dice Tria, “non abbiamo parlato, non in particolare: abbiamo parlato dei problemi dell’economia italiana e di come rilanciare la crescita e i problemi che abbiamo di fronte e quali sono le ultime proiezioni che rimanda l’economia italiana”.

Translate »
error: Content is protected !!