•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Duecentotrentasette i voti ottenuti dalla relazione della giunta delle immunità del Senato che nega l’autorizzazione a procedere nei confronti del ministro dell’Interno Matteo Salvini per il caso Diciotti. Contrari 61 e nessun astenuto. Lo comunica ufficialmente in Aula al Senato la presidente Elisabetta Casellati.

Salvini, che fino ad oggi ha sempre respinto le accuse di detenzione illegale di oltre 100 migranti e abuso di ufficio mentre si preparava allo scontro con la magistratura, ora può finalmente scendere dal banco degli imputati e tirare un sospiro di sollievo.

Il gruppo di 150 migranti bloccato sulla nave da guardia costiera italiana Diciotti, dopo aver trascorso 10 giorni in mare in seguito al rifiuto dell’Italia a sbarcare, in forza dell’accordo con l’Irlanda e l’Albania che prevedeva che anche questi Paesi se ne prendessero alcuni, è stato al centro dell’attenzione delle cronache dallo scorso agosto. E oggi il Senato ha deciso per il no a procedere nei confronti del vicepresidente del Consiglio e ministro dell’interno del Governo Conte.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »
error: Content is protected !!