MORRA: «MATTEO MESSINA DENARO SARA SCONFITTO»

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

«Qui tutto lo Stato deve essere ‘h 24’ a disposizione dei cittadini perché questa è una Repubblica italiana e non è il libero stato di Matteo Messina Denaro che sono convinto sarà sconfitto». Questa la dichiarazione, riportata da Ansa, di Nicola Morra, il presidente della commissione parlamentare antimafia, al termine di un incontro al Municipio di Castelvetrano, con i commissari Salvatore Caccamo, Elisa Borbone e Concetta Maria Musca, alla guida del Comune sciolto per mafia nel giugno 2017. Morra, che era accompagnato dal sottosegretario ai Rapporti con il parlamento e democrazia diretta, Vincenzo Santangelo, ha aggiunto: «La presenza della commissione antimafia nei luoghi in cui molto spesso lo Stato manda in trincea giovani uomini e giovani donne è significativa della volontà di non volerli fare sentire da soli e abbandonati. C’è la volontà forte da parte dello Stato di volersi riprendere il territorio».


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall’articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall’articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall’articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l’offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.

FOLLOW US
Ultimi articoli