•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump

di Jane Stevens

Donald Trump all’assemblea annuale della Republican Jewish Coalition, ha detto che “Il programma per l’asilo è una truffa”, affermando che lo usano alcune delle persone più violente, che somigliano a coloro che devono combattere per la Ufc” (Ultimate Fighting Championship), un’organizzazione di arti marziali miste statunitense. «Non amiamo il fatto che abbiano i tatuaggi sulla faccia, questo non è un buon segno. Non amiamo il fatto che portino le bandiere dell’Honduras o del Guatemala o del Salvador, solo per dire che sono pietrificati nel loro Paese», ha detto Trump.

«Abbiamo distribuito 750 agenti per difendere il confine meridionale», ha precisato Trump.

E a chi gli ha chiesto perché non sono stati presidiati allo stesso modo i porti Trump ha risposto via Twitter: «Finché il Messico non pulisce questa ridicola e massiccia migrazione, ci concentreremo sulla sicurezza delle frontiere, non sui porti di entrata….» .

Due anni fa la frontiera fra Messico e Usa si era trasformata in un campo da tennis per mostrare come lo sport potesse abbattere ogni barriera e a superare qualsiasi confine. Protagonisti due giocatori di tennis impegnati nel social, che avevano scelto di disputare una partita con metà campo negli Stati Uniti e metà in Messico. Lo spot, diretto dal regista Klaus Thymann, faceva parte di un progetto appoggiato dal marchio Borg e denominato “Borg Open” . Il video venne trasmesso su tutti i principali canali di informazione dopo l’annuncio di Trump di costruire un gigantesco muti tra Usa e Messico, scatenando proteste e dibattiti sul tema dell’accoglienza e dell’immigrazione.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »
error: Content is protected !!