TAVIANI VINCE LA MEDAGLIA UNESCO-FELLINI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Premiato per il restauro del film 'Good Morning Babilonia' del 1987, girato negli ex studi cinematografici di Tirrenia e Firenze nel cinema Odeon

Il regista Paolo Taviani riceverà la medaglia Unesco – Fellini al Lucca Film Festival e Europa Cinema in occasione dell’inaugurazione della manifestazione al cinema Astra, domani a Lucca. Il regista italiano incontrerà il pubblico in una lezione di cinema e presenterà il restauro di ‘Good Morning Babilonia’ del 1987, girato negli ex studi cinematografici di Tirrenia e Firenze nel cinema Odeon. La pellicola restaurata dalla Cineteca Nazionale e Istituto Luce Cinecittà è la prima volta che viene proiettata sul grande schermo (dopo il restyling) in Italia dopo essere stata presentata a Locarno. Il regista, inoltre, visiterà la mostra ‘Omaggio ai Taviani. Un viaggio da San Miniato a Hollywood‘, a Palazzo Ducale (fino al 23 aprile), in programma al festival, a un anno dalla scomparsa del fratello Vittorio (15/04/2018). Tra gli eventi della prima giornata, inoltre, la prima italiana de ‘La Llorona – Le lacrime del male’ di Michael Chaves, film che uscirà nelle sale italiane il 17 aprile con la Warner Bros.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall’articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall’articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall’articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l’offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.

FOLLOW US
Ultimi articoli