STEFANEL DOPO IL NO DEI CREDITORI AL CONCORDATO, OPTA PER AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA - WHAT-U

Stefanel ha depositato l’istanza di rinuncia alla procedura di concordato preventivo dopo il mancato accordo con i creditori e ha presentato un’istanza per la dichiarazione dello stato di insolvenza propedeutica all’ammissione della società alla procedura di amministrazione straordinaria. Lo rende noto un comunicato della società, dopo che da giorni era chiaro che la maggioranza dei creditori ha detto no al piano e alla proposta concordataria che il gruppo avrebbe dovuto presentare al Tribunale di Treviso entro domani.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!