[gtranslate] PUTIN IN ITALIA INCONTRA IL PAPA E MATTARELLA - WHAT-U

Papa Francesco stringe la mano a Papa Francesco, sotto lo sguardo divertito
del mons. Georg Gaenswein
(Alexei Druzhinin, Sputnik, Kremlin Pool Photo tramite AP)

Lunga giornata per il presidente russo Vladimir Putin. Nella sua agenda il primo incontro è alle 10 del mattino con papa Francesco, ma a causa del ritardo dell’aereo l’appuntamento slitta all’ora successiva. Putin e il suo seguito, vengono accolti in Vaticano dal prefetto della Casa Pontificia, mons. Georg Gaenswein, che poi li accompagna alla Terza Loggia e all’incontro col Pontefice. La conversazione tra i due si svolge nella Sala del Tronetto dell’Appartamento pontificio. Quello di oggi è stato il terzo incontro in Vaticano tra papa Francesco e Vladimir Putin. Il primo fu il 25 novembre 2013 e il secondo il 10 giugno 2015. Ma in tutto le udienze avute da Putin con tre Papi in 19 anni salgono a sei, dato che il 6 giugno 2000 e il 5 novembre 2003 incontrò anche Giovanni Paolo II e il 13 marzo 2007 Benedetto XVI, tanto da diventare in assoluto uno dei più ‘assidui’ capi di Stato in visita Oltretevere.

(Alexei Druzhinin, Sputnik, Kremlin Pool Photo tramite AP)

La visita dura in tutto circa un’ora e 45 minuti. “Grazie per il tempo che mi ha dedicato e per il discorso molto sostanzioso e interessante”, ha detto il presidente russo Vladimir Putin al Papa al momento di congedarsi. “Preghi per me”, gli ha detto a sua volta Francesco. La seconda tappa è al Quirinale dal capo dello Stato Sergio Mattarella per un pranzo di lavoro previsto inizialmente dalle 14,30-14,45, ma che slitta di circa 1 ora a causa del precedente ritardo. Il presidente Mattarella accoglie il leader russo verso le 15,30 con tanti sorrisi e una stretta di mano, prima di iniziare il colloquio.

(Alexei Druzhinin, Sputnik, Kremlin Pool Photo tramite AP)

Putin è noto per far aspettare i suoi interlocutori e ospiti illustri, dal presidente americano Donald Trump alla cancelliera tedesca Merkel, dalla regina Elisabetta allo stesso papa Francesco, tutti “vittime” dei suoi lunghi ritardi. Solo con il leader nordcoreano Kim Jong-un si è presentato non solo puntuale ma con 30 minuti di anticipo in un recente incontro a Vladivostok. Nel cortile d’onore sono risuonati gli inni nazionali dei due Paesi mentre veniva issata sul Torrino del Quirinale la Bandiera della Federazione russa.



Scopri di più da WHAT-U

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Scopri di più da WHAT-U

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR)

Realizzazione: What-u Need to know what-u@what-u.com

DISCLAMER - PRIVACY