VALÉRIE HERMANN LASCIA RALPH LAUREN - WHAT-U

di Philipp Fürst

Valérie Hermann ha detto di essere uscito da Ralph Lauren
Valérie Hermann, president of Global Brands di Ralph Lauren Corp. dal 2016, esce dal gruppo

Valérie Hermann, president of Global Brands di Ralph Lauren Corp. dal 2016, lascia l’azienda. Una decisione improvvisa, (ma non per questo non avrà le sue motivazioni) che Valérie ha annunciato in queste ore. La Hermann che è stata l’amministratore delegato di Reed Krakoff, amministratore delegato di Yves Saint Laurent (ora chiamato Saint Laurent Paris) presso Kering SA dal 2005 al 17 febbraio 2011 e in precedenza ha lavorato in vari ruoli presso LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton, anche come direttore del Ready to Wear donna di Dior, ha iniziato la sua carriera presso il Comité Colbert, l’associazione di commercio di beni di lusso con sede a Parigi ed è stata consigliere indipendente di Moncler S.P.A., dal 16 dicembre 2013. Donna di talento ed esperienza, grande esperta di marchi, la Hermann è entrata a far parte di Ralph Lauren nel 2014 come presidente di Ralph Lauren Luxury Collections, (Lauren per Luxury, Women’s Collections e World of Accessories) supervisionando Black Label, Purple Label, gioielli, occhiali, orologi, borse, RRL e profumi, nel suo ruolo più recente, ha avuto la responsabilità di tutti i marchi globali di Lauren, supervisionando Ralph Lauren, Polo Ralph Lauren, Lauren, Chaps e Home.

Secondo una dichiarazione della compagnia, “Valérie Hermann ha preso la decisione di dimettersi dal suo ruolo. Abbiamo avuto un dialogo aperto al riguardo e insieme abbiamo concordato di trasferire la squadra che ha creato con successo per portare avanti la nostra strategia di marchio. Valérie ha avuto un impatto importante sulla nostra attività, rafforzando le nostre capacità di lusso e svolgendo un ruolo fondamentale nella nostra strategia di elevazione del marchio”. Ralph Lauren chairman e chief creative officer, ha dichiarato: “Valérie è un leader talentuoso che ha apportato molti preziosi contributi alla nostra azienda. Questi contributi sono venuti non solo dalla sua grande esperienza e professionalità, ma anche dal suo cuore e dalla sua comprensione molto speciale dei valori che abbiamo costruito in 50 anni. Le sono grato per la sua dedizione, per l’impatto molto personale che ha avuto e per l’amicizia significativa che abbiamo creato assieme che è il motivo per cui lei farà sempre parte della famiglia Ralph Lauren”. Di seguito Hermann ha detto: “Dopo sei anni, ho deciso di lasciare la mia posizione di presidente di Global Brands a Ralph Lauren. Parto con un grande senso di realizzazione, avendo messo in piedi una squadra che potrà continuare la missione a cui ci siamo dedicati in 3 intensi anni. Voglio ringraziare Ralph per la fiducia che ha riposto in me, è stato un onore lavorare al suo fianco e avrò per sempre a cuore l’amicizia che abbiamo costruito nel corso degli anni. Voglio anche ringraziare Patrice (N.d.R.: Louvet, amministratore delegato e presidente della Ralph Lauren Corporation dal 17 luglio 2017, precedentemente in Procter & Gamble, dove ha ricoperto numerosi ruoli esecutivi nel Nord-est asiatico, nel Nord America e in Europa) per la sua leadership, collaborazione e supporto negli ultimi due anni “. Ralph Lauren, nome d’arte di Ralph Lifschitz, classe 1939, è stato classificato dalla rivista Forbes come il 158° uomo più ricco del mondo con un patrimonio stimato di 7.2 miliardi di dollari, fatto che lo rende anche la 91° persona più ricca degli Stati Uniti d’America. La Hermann invece vanta il titolo di una delle donne più pagate nel mondo della moda visto che il suo stipendio annuale si aggirava intorno ai 6,6 milioni di dollari.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!