•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

di Joey Gallo

Si alza l’asticella rossa che misura l’intensità del Coronavirus negli Stati Uniti che oggi hanno registrato 77.255 nuovi casi e i decessi , sono arrivati a quota 943 con nuovi picchi massimi in Florida e Texas. Un trend in salita che negli ultimi giorni è aumentato di oltre 3,5 milioni in tutti gli States. L’immunologo Anthony Fauci, a capo dell’istituto statunitense National Institute of Allergy and Infectious Diseases, divenuto sempre più inviso a Trump perché con le sue stime catastrofiche e scenari apocalittici disturba i piani del tycoon, impegnato sempre più nella campagna politica per ottenere il secondo mandato da presidente, questa volta addolcisce la pillola dicendo che per fortuna al momento l’allarmante parametro di riferimento di 100.000 casi al giorno che gli Stati Uniti potrebbero raggiungere se non riuscisse a tenere la crisi sotto controllo, al momento sembra un traguardo lontano.  

La Florida e il Texas stanno registrando un numero record di vittime, rispettivamente 156 e 129. 

Il governatore della Florida, Ron DeSantis al contrario della California e del Texas ha continuato a mantenere le maschere obbligatorie negli spazi interni. E alla fine di giugno ha dii nuovo chiuso i confini per contenere le infezioni che hanno continuato a salire.

Gli Stati Uniti con 3.576.157 di contagi e 138.358 morti restano il paese più colpito dall’attacco del Covid-19. Al secondo posto si piazza il Brasile, dove in aprile  dei giuristi brasiliani hanno denunciato il premier Bolsonaro a l’Aja per crimini contro l’umanità per la sua irrazionale gestione dell’emergenza Covid-19 nel suo Paese, E al terzo posto si colloca l’India con un milione di infezioni confermate nel tardo pomeriggio di oggi.

Trump oggi su Twitter, preso d’assalto ieri da alcuni hacker che hanno violato i profili di Musk, Bezos e Gates, ma non il suo, se in un post ha sbeffeggiato la nipote Mary rea di avere scritto un libro su di lui, intitolato “Troppo e mai abbastanza: come la mia famiglia ha creato l’uomo più pericoloso del mondo”, un duro atto d’accusa nei confronti dello zio e soprattutto del nonno, descritto come un “sociopatico” che avrebbe rovinato la famiglia, in un altro parla di una generosa elargizione. Insomma come si suol dire quando si dà un colpo al cerchio e colpo alla botte!

“Sono orgoglioso di annunciare $ 2 milioni per il @Sept11Memorial a New York! Questo sito speciale assicura che il ricordo delle quasi 3000 persone uccise negli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001, così come quelle perse nel bombardamento del World Trade Center nel 1993, non saranno mai dimenticati!”

E mentre è preso fra vari fuochi l’unica cosa che ci viene in mente di dirgli è: “Make America healthy again!” nonostante le infauste proiezioni di Fauci che prevede un totale impressionante di 224.000 morti entro il 1 ° novembre.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Translate »
error: Content is protected !!