PUTIN PARTECIPERÀ AL G20 E AL G7 - WHAT-U

Vladimir Putin, aprile 2022 (Foto: Contributor/Getty Images)

Il modo esatto in cui il presidente russo Vladimir Putin prenderà parte al vertice del G20 a novembre dipenderà dalla situazione mondiale e dalla situazione sanitaria ed epidemiologica nel sud-est asiatico, ha affermato mercoledì il ministero degli Esteri russo.

“Riguardo al vertice del G20 di novembre è stato ricevuto un invito ufficiale del presidente indonesiano Joko Widodo rivolto al leader russo. Jakarta è stata provvisoriamente informata dell’intenzione del presidente Vladimir Putin di partecipare. Il formato della partecipazione è soggetto a chiarimenti a seconda dell’evoluzione della la situazione nel mondo e tenendo conto della situazione sanitaria ed epidemiologica nel sud-est asiatico”, ha affermato il ministero in una nota.

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov guiderà una delegazione russa a un incontro faccia a faccia dei ministri degli Esteri del G20 nell’isola indonesiana di Bali il 7 e 8 luglio.

“La Russia considera il G20 il forum principale per la cooperazione economica internazionale e un meccanismo efficace per la governance multilaterale, sulla base del quale dovrebbero essere prese decisioni ponderate nell’interesse del mondo intero”, si legge nella nota.

Il ministero ha affermato che il G20 è stato creato per contrastare le crisi finanziarie ed economiche globali, promuovere il raggiungimento inclusivo dello sviluppo sostenibile e della crescita economica e in risposta al ruolo crescente dei grandi mercati emergenti nell’economia mondiale.

Mosca nel frattempo ha fatto sapere che apprezza molto le attività dell’attuale presidenza indonesiana, l’imparzialità nella leadership e l’attenzione ai risultati pratici.

“Condividiamo l’importanza delle questioni prioritarie dichiarate da Jakarta: sanità, sicurezza energetica e digitalizzazione. Siamo pronti a dare un contributo significativo per compiere progressi in tutte queste aree entro il vertice di Bali del 15-16 novembre di quest’anno. Il percorso dell’Indonesia verso il multilateralismo, la considerazione degli interessi di tutti i partecipanti al gruppo, stabilisce il giusto vettore di lavoro”, ha affermato il ministero.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error: Content is protected !!